La Ru486 in Piemonte ferma

0
218

La Ru486; la tanto discussa pillola abortiva; stata somministrata ieri per la prima volta in Puglia. Il farmaco permette di interrompere la gravidanza in corso; evitando l’intervento chirurgico;ma in Piemonte l’eventuale impiego di questo trattamento fermo dopo le dichiarazioni del nuovo presidente della Regione Roberto Cota. Cota si detto contrario; anche se poi ha corretto il tiro dichiarando che non andr contro la legge. Il risultato per il momentaneo blocco dell’eventuale utilizzo della pillola. Il direttore sanitario dell’Asl alessandrina; Gianfranco Ghiazza; sintetizza in due parole la situazione piemontese e della provincia: "Siamo per il rispetto della legge nazionale e in attesa delle linee guida regionali". (Radiogold)

Print Friendly, PDF & Email