Turisti inglesi in fuoristrada dispersi tra i boschi

0
640

Intorno all’1 di ieri notte i Carabinieri di Novi hanno ricevuto la richiesta di soccorso da parte di tre persone di nazionalità inglese che erano in difficoltà con il loro fuoristrada sulle colline ovadesi.
Allertata la sala operativa dei vigili del fuoco di Alessandria, il supporto degli operatori TAS (Topografica Applicata al Soccorso) ha consentito di individuare la presunta posizione dei richiedenti soccorso sulla cartografia provinciale tramite le coordinate fornite dalla geo-localizzazione effettuata dal NUE112 del cellulare del richiedente. Questo ha consentito di spostare le ricerca da una prima zona individuata che era la strada della Lavagnina (Lago della Lavagnina) alla strada che va della Cirimilla a Capanne di Marcarolo. Strade parallele ma diverse.
Un mezzo dei CC si recava pertanto a Capanne di Marcarolo Cascina Foi ultimo punto certo che i turisti inglesi indicavano prima di aver abbandonato la strada asfaltata ed aver percorso nei boschi 7km e i Vigili del Fuoco del distaccamento di Ovada con idoneo fuoristrada ripercorrevano la strada sterrata in senso contrario.
Utilizzando gli applicativi VF è stato possibile verificare la posizione del mezzo di soccorso VF e la posizione dei richiedenti soccorso, condurre passo passo via radio i soccorritori dalla vettura in difficoltà dei turisti inglesi. I dispersi venivano raggiunti e le operazioni di soccorso si concludevano intorno alle 3.30

Print Friendly, PDF & Email