In marcia per il diritto alla casa

0
235

Il diritto all’abitare è un bene comune. Con questo slogan la Rete Sociale per la Casa di Alessandria ha organizzato una settimana di mobilitazione per rivendicare il diritto di tutti alla casa e bloccare gli sfratti in programma nei prossimi giorni. Per gli attivisti della Rete la situazione ad Alessandria è di vera emergenza; con oltre 800 famiglie in attesa di una casa popolare; decine di case in condizioni indecorose e sempre meno risorse economiche a disposizione delle politiche abitative. Venerdì alle 8 in Via Viora ci sarà un picchetto antisfratto per difendere cinque famiglie. Lunedì 27 settembre una fiaccolata partirà alle 20.30 dalla palazzina di Via Carlo Alberto 14; sotto sfratto; fino al Palazzo Comunale dove si svolgerà il Consiglio Comunale. Giovedì 30 settembre; infine; alle 8 si svolgerà il picchetto antisfratto in via Carlo Alberto 14 per difendere quindici famiglie sotto sfratto esecutivo. Il presidente dell’Atc; Agenzia Territoriale per la Casa; Gianni Vignuolo; ha ammesso che un problema c’è; ma ha dichiarato che non è bloccando gli sfratti che la situazione può migliorare. Vignuolo ha anche invitato la Rete per la Casa a cercare un confronto con le istutizioni invece che protestare

Print Friendly, PDF & Email