il funerale della piccola Giorgia

0
358

Una città attonita e sconvolta dal dolore si appresta a dare l’ultimo saluto a Giorgia Roberta Ricci; la bambina di 9 anni morta l’altro ieri a Novi; stroncata da un tumore al cervello contro il quale lottava sin dalla tenera età. La piccola; figlia di Paolo Ricci e Graziella Esposito; frequentava la classe 3ª A alla scuola primaria “Oneto” di Novi dove le maestre ed i compagni di scuola sono stati raggelati dalla notizia. Coetanei e compagni di scuola; profondamente scossi dalla tragica fine di Giorgia Roberta; oggi vogliono esserci nella chiesa della loro parrocchia per darle l’ultimo saluto. Ieri sera; all’uscita dalla chiesa di San Pietro a Novi dove è stato celebrato il Santo Rosario; una delle maestre della scuola “Oneto”; nascondendo a fatica le lacrime e con la voce resa roca dal dolore; ha ammesso: «Sapevamo dei problemi di Giorgia; ma la sua grande forza d’animo e la voglia di vivere che esprimeva ci ha dato coraggio. Credevamo ce la potesse fare a vincere quel male che; purtroppo; è stato più forte. Ci ha lasciato nel momento in cui iniziavamo concretamente a sperare che avesse superato la fase più acuta della malattia; dopo anni di cure; amorevolmente assistita dalla famiglia». Alle ore 10.30 di oggi; mercoledì; nella stessa chiesa di San Pietro; sarà celebrato il funerale della piccola che lascia; oltre ai genitori; la sorella Alessia e un vuoto incolmabile in via Valmilana a Novi; dove tutti si erano mobilitati per aiutarla.

Print Friendly, PDF & Email