I ventenni alessandrini credono nella meritocrazia ma temono gli stranieri

0
160

Questo pomeriggio; dalle 19; all’associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria verranno presentati i dati emersi da uno studio condotto sui giovani ventenni alessandrini. Un questionario stato compilato in maniera anonima l’anno scorso da 700 studenti dell’ultimo anno delle scuole medie superiori. La fotografia che ne emerge quella di una generazione classe ’90 che crede nella meritocrazia; ma che sostiene che gli stranieri in citt siano troppi (75%). Per il 55% degli intervistati gli stranieri sono addirittura visti come i responsabili della disoccupazione di molti italiani. I dati dell’indagine "Giovani e cultura civica"; curata da Giorgio Guala; saranno commentati oggi da Dario Fornaro; dirigente dell’Unione industriale; Giancarlo Patrucco; ex dirigente scolastico e Giuseppe Rinaldi; sociologo e docente. Serena Piscitello (Radiogold)

Print Friendly, PDF & Email