I fumogeni salvano lincasso della Esso

0
326

Sono entrati dal retro; dopo aver scardinato una porta; ma una volta dentro il locale sono stati «intossicati» dai fumogeni; un nuovo sistema di allarme. Poi è scattato anche quello sonoro e i ladri sono fuggiti all’arrivo degli agenti dell’istituto di vigilanza privata All system di Alessandria. E’accaduto l’altra notte; alla stazione di servizio Esso di via Giordano Bruno. Ora la polizia; intervenuta per i rilievi e il sopralluogo; sta indagando. Per agire indisturbati e non essere notati i malviventi hanno fatto una «barriera » spostando e mettendo in fila tutti i cassonetti dell’immondizia sul lato che porta sul retro della stazione di servizio. Poi hanno forzato una porta. Investiti dai fumogeni e «storditi» dall’allarme hanno desistito dal cercare la cassa e rubare generi alimentari impossessandosi solo di alcune stecche di sigarette. Poi quando hanno visto arrivare gli agenti dell’istituto privato e la polizia hanno preferito lasciare tutto e scappare. Lungo il tragitto che porta ai campi hanno perso una parte delle sigarettementre hanno abbandonato nel retro del distributore alcuni degli attrezzi utilizzati per lo scasso tra cui un piccone e diversi cacciavite. Gli autori del tentato furto alla stazione della Esso (che è anche autogrill) probabilmente erano in tre. Sono fuggiti a piedi ma non è escluso che da qualche parte ci fosse un’auto con un complice pronto a «recuperarli». La polizia stamettendo insieme tutti gli elementi compresi i filmati delle telecamere che una volta visionati potrebbero se non dare un nome almeno essere indicative sul fatto che i malviventi siano volti locali «conosciuti» alle forze dell’ordine o persone venute da fuori.

Print Friendly, PDF & Email