Denunciate 7 persone per guida in stato di ebbrezza e danneggiamento.

0
668

I Carabinieri della Compagnia di Novi Ligure, in vista delle recenti festività hanno proceduto a diversi controlli su strada finalizzati a prevenire e limitare l’abuso di sostanze alcoliche, soprattutto alla guida di moto e autoveicoli.

Due gli episodi di danneggiamento ricostruiti rispettivamente dai militari della Stazione e da quelli dell’Aliquota Radiomobile di Novi Ligure, da far risalire ad un uso eccessivo di sostanze alcoliche: un ragazzo di 23 anni di origini polacche, è stato ritenuto responsabile del danneggiamento di alcuni arredi, avvenuto qualche settimana fa Novi Ligure presso i locali della  locale Proloco del Parco Castello, mentre  un 24enne di Basaluzzo, si sarebbe reso responsabile proprio nella notte del 1 Novembre del danneggiamento degli arredi e di una bicicletta parcheggiata in Viale Saffi, sempre a Novi Ligure.

Sulla strada i militari di Novi Ligure hanno denunciato 5 persone per guida in stato di ebbrezza con rilevazione del tasso alcolemico tra 0.8 e 1.5:  un 42enne residente ad Ovada, fermato a Basaluzzo,  un ventiseienne di Castelletto D’Orba e un 31enne e un 45enne, entrambi di Novi Ligure. Per tutti e quattro le ipotesi di reato sono aggravate, in quanto fermati alla guida delle autovetture in orario notturno. Un 53enne di Novi Ligure, è stato denunciato per lo stesso articolo del Codice della Strada, in quanto si è rifiutato di sottoporsi all’accertamento con etilometro. In tali casi, infatti, la legge prevede che venga denunciato alla Procura della Repubblica e soggiaccia alle stesse pene previste per la guida in stato di ebbrezza.

 

 

Print Friendly