Crisi greca: in caso di fallimento la Finlandia vuole il Partenone in garanzia

0
249

Il Partenone (Ap) MILANO – «La storia si ripete due volte; la prima volta come tragedia la seconda come farsa» sosteneva il filosofo Karl Marx in una frase ormai diventata celebre. Il salvataggio della Grecia dalla crisi ha ormai raggiunto sicuramente questo secondo stadio se quello che trapela da fonti diplomatiche è stato mai messo veramente sul piatto. PRESTITI – Per dare nuovi prestiti alla Grecia; la Finlandia ha; a un certo punto dell’estenuante negoziato europeo; chiesto garanzie in particolari beni dello Stato ellenico: per la precisione l’Acropoli di Atene; il Partenone e alcune isole. Secondo quanto si apprende da fonti diplomatiche; i finlandesi avrebbero posto come «red line» la concessione di garanzie affidabili; e hanno fatto il conto che la Grecia possiede 300 miliardi di euro di beni dello Stato che potrebbero soddisfare questa richiesta. Non è chiaro però ancora cosa succederebbe in caso di default della Grecia. Il Partenone verrebbe venduto o semplicemente trasferito ad Helsinki?

Print Friendly, PDF & Email