Confindustria: Emma Marcegaglia sottolinea l’importanza di fare sistema. Bruno Lulani attacca la classe politica

0
207

Si svolta alla Facolt di Scienze Mfn l’assemblea generale 2010 di Confindustria Alessandria; con tema "L’Italia Sistema Paese. Il tempo delle scelte".La seduta si aperta con la proiezione di un video di alcuni imprenditori associati; poi il presidente di Confindustria Alessandria; Bruno Lulani; ha introdotto il dibattito. Lulani ha criticato l’attuale classe politica; incapace di creare un sistema paese funzionante da un punto di vista economico e sociale; poi ha ripercorso l’ultimo anno dell’associazione; caratterizzato da una buona crescita e dall’avvio di progetti importanti di sviluppo. E’ seguita la relazione della presidente nazionale di Confindustria; Emma Marcegaglia; che non ha nascosto le difficolt del momento per l’economia italiana e ha ribadito la necessit di fare sistema per superare queste criticit. La Confindustria stima una crescita economica tra l’1 e l’1;50 per cento nei prossimi mesi; ancora troppo poco per per lasciarsi davvero alle spalle la crisi. Marcegaglia ha invitato gli industriali alessandrini ad aprirsi ai nuovi mercati; soprattutto quelli dell’est e a lavorare in sinergia con le parti sociali e il mondo politico per raggiungere non benefici per pochi; ma una tranquillit economica per molti. Critica la posizione della Cgil sull’attuale linea adottata da Confindustria. L’associaizone; secondo il sindacato; si candida alla guida del Paese con delle ricette sbagliate. Nonostante questo la Cgil si dice disponibile parlare a Confindustria Alessandria; "perch giochi un suo ruolo sulla scena nazionale". La Cgil ha convocato gli Stati Generali per il prossimo 16 settembre; sotto la sede di Confindustria. Nel corso della parte privata dell’assemblea gli associati hanno provveduto al rinnovo delle cariche sociali; dei Probiviri e dei Revisori dei Conti. Sono stati eletti Probiviri: Luigi Cichero; Pietro Gemma; Piergiacomo Guala; Roberto Ozzano; Luca Paglieri. Revisori dei Conti: Roberto Barberis; Guido Grattarola; Ferdinando Maggi; Tiziano Maino; Roberto Montaldi Elena Rossi

Print Friendly, PDF & Email