COL CAVOLO!

0
390

Qualit nutrizionali Tutte le variet di cavoli (cappuccio; verza; cinese; marino; nero; cavolini di Bruxelles…) contengono significative quantit di vitamina C;acido folico; fibra; potassio; e alcune sostanze particolari – i cui nomi sono impronunciabili; quindi evitiamo di citarli – con effetti antitiroidei; e di protezione delle pareti intestinali. Nonostante siano consumati prevalentemente cotti (con l’eccezione di verza e cappuccio che la fanno da padroni anche in insalata) occorre specificare che la cottura ne abbassa di molto il contenuto vitaminico; inoltre; scaldandosi; il cavolo crea composti solforati responsabili del tipico (sgradevole) odore del cavolo cotto: quindi ricordatevi di cucinare a “porte chiuse” ed aerare bene l’ambiente. Al pari di altre verdure; hanno poche calorie ma sono alimenti molto sazianti; quindi utili in una alimentazione ipocalorica. IN questa pagine trovere qualche idea per dei contorni a base di CAVOLO CAPPUCCIO; il preferito della redazione. CAPPUCCIO ALLA VICENTINA Ingredienti per 4/6 persone: 1 cavolo cappuccio (di solito il peso tra 1;5 e 2 kg); 1 cipolla; 1 spicchio d’aglio; 1 mela renetta; 150 g di pancetta; olio extra vergine d’oliva; brodo; sale e pepe Lavare bene e tagliare grossolanamente il cavolo cappuccio. In un tegame capiente; far soffriggere nell’olio la cipolla tritata; l’aglio e la pancetta a dadini. Unire il cavolo cappuccio e la mela; tagliata a fettine sottilissime. Salare; pepare e lasciar cuocere a fuoco basso; a tegame coperto; per circa tre quarti d’ora; mescolando ogni tanto. Se durante la cottura dovesse asciugarsi troppo; bagnare con un mestolino di brodo (o acqua). CAPPUCCIO IN INSALATA Ingredienti per 4/6 persone: 1 cavolo cappuccio; olio extravergine d’oliva; aceto di mele; formaggio grana; sale e pepe Eliminare le foglie esterne del cavolo; lavarlo e tagliare via la parte pi dura del torsolo interno; alla base. Affettarlo a striscioline; pi fini possibile; quindi condire con un’emulsione di olio; sale; pepe e aceto. Lasciare riposare almeno per 1 ora (in modo che si amalgamino bene i sapori); aggiungere le scaglie di grana e servire. Nota: potete utilizzare sia il cavolo bianco che rosso; e; ovviamente; siete liberi di arricchire l’insalata con altri ingrdienti di vostra scelta: carote alla julienne; sedano; funghi; oppure strisce di pancetta rosolata; come nella versione vicentina. CAPPUCCIO IN AGRODOLCE Ingredienti per 4/6 persone: 1 cavolo cappuccio; 1 goccio di olio; 1 piccola noce di burro; 1 tazzina da caff di aceto balsamico; 1 cucchiaio di miele; acqua (se occorre); sale; pepe Lavare e tagliare a listarelle fini il cavolo cappuccio. Ungere di burro una padella; aggiungere il cavolo e lasciar appassire a fuoco medio. Regolare di sale e pepe ed una cucchiaiata di miele. Amalgamare il tutto e cuocere ancora qualche minuto; quindi bagnare con l’aceto balsamico. Mescolare bene; coprire con un coperchio e finire la cottura a fuoco basso.

Print Friendly, PDF & Email