Brevi di cronaca

0
441

Novi Ligure, aggredisce un senza tetto. Denunciato

I Carabinieri della Compagnia di Novi ligure, in collaborazione con personale della Polfer di Novi Ligure e Alessandria hanno denunciato in stato di libertà un pregiudicato varesino M.F., di 35 anni, reo di aver aggredito un cittadino bulgaro, senza tetto, di 46 anni. I fatti sono accaduti all’interno della Stazione ferroviaria di Novi Ligure, nella serata di lunedì 8 luglio, presumibilmente per ragioni inerenti l’occupazione dei locali della Stazione ferroviaria, per cui il senza tetto bulgaro ha subìto diverse contusioni al corpo ed è stato ricoverato successivamente presso il locale ospedale.

M.F. è stato deferito all’AG e dovrà rispondere di lesioni personali aggravate e porto di armi abusivo di armi.

 

Aggredisce il fratello per questioni relative alla vecchia gestione di un concessionario. Denunciato dai Carabinieri per esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

I Carabinieri di Novi Ligure hanno denunciato in stato di libertà G.G., di 66 anni, per il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni e lesioni, commesso nei confronti del fratello, con il quale in passato gestiva una concessionaria, adesso chiusa. L’uomo, presentatosi con un carro attrezzi per riprendere un’autovettura che riteneva essere suo diritto avere nella sua disponibilità ma, incontrando il fratello G. G., di 67 anni, che si è opposto alla sua decisione di portare via l’auto, lo ha aggredito, procurandogli lesioni guaribili in 15 giorni. I Carabinieri lo hanno quindi deferito alla Procura della Repubblica

Print Friendly, PDF & Email