Brevi di cronaca

0
752
   Alessandria, denuncia in stato di libertà di un cittadino straniero per danneggiamento aggravato.

È stato deferito in stato di libertà per danneggiamento aggravato un tunisino classe 85 residente a Milano. Lo straniero, nullafacente, nelle prime ore di oggi 18 giugno, è stato fermato dai Carabinieri del Radiomobile di Alessandria subito dopo aver completamente divelto le serrature ed i maniglioni di due porte a vetri della Stazione Ferroviaria che consentono l’accesso alla sala d’attesa.

 

Frugarolo e Casal Cermelli, denuncia di due persone e conseguente ritiro delle patenti  per guida in stato di ebrezza alcolica.

Sono stati deferiti in stato di libertà con il conseguente ritiro delle patenti, un 40enne di Fresonara ed un 38 enne di Alessandria per guida in stato di ebrezza. I Carabinieri della Stazione di Bosco Marengo durante uno specifico servizio di prevenzione e controllo hanno sottoposto ad accertamenti un pregiudicato classe 59 mentre percorreva in auto le strade di Frugarolo risultando positivo all’etilometro con tassi ben superiori al limite consentito. Per la stessa violazione, ma con l’aggravante di aver provocato un sinistro stradale è stato deferito in stato di libertà un 38enne di Alessandria il quale, appena passata la mezzanotte in Casal Cermelli, dopo aver invaso la corsia opposta causava un sinistro stradale fortunatamente senza feriti. Anche lui sottoposto ad accertamenti con l’etilometro risultava positivo al test.

 

Quattordio, arresto di un giovane in esecuzione di misura cautelare in carcere.

I Carabinieri della Stazione di Felizzano hanno tratto in arresto un ragazzo classe 2001, già affidato ad una comunità di Quattordio in ottemperanza al provvedimento di aggravamento della misura cautelare emesso dal Tribunale per i Minorenni di Torino. Il giovane doveva infatti espiare una pena di 1 mese per il reato di estorsione e maltrattamenti in famiglia. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso l’istituto di pena minorile “Ferrante Aporti” di Torino.

   
Compagnia Carabinieri di Novi Ligure:
 
  Arquata Scrivia, sorpreso con un’arma non denunciata.

I militari della Stazione Carabinieri di Arquata Scrivia, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Alessandria un 64enne arquatese, per il reato di omessa denuncia di armi. In seguito a controlli di routine svolti a carico dei possessori di armi,  presso l’abitazione dell’uomo veniva rinvenuta una pistola marca “Flobert” cal. 6, della quale aveva omesso di denunciarne il possesso, pur avendo regolarmente effettuato un atto di cessione di armi fra privati. In seguito alla denuncia in stato di libertà, la pistola è stata posta sotto sequestro.

 

Serravalle Scrivia, non viene trovato in casa, denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Serravalle Scrivia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Alessandria  N.S. 34enne cittadino marocchino,  per il reato di evasione. I militari, a seguito di un mirato controllo, non hanno trovato l’uomo presso la propria abitazione, ove lo stesso dallo scorso 6 giugno era sottoposto al regime degli arresti domiciliari come disposto dal Tribunale di Genova, per il reato di resistenza a P.U. commesso nel capoluogo ligure.

 

Stazzano, bagno notturno denunciati.

I Carabinieri della Stazione di Serravalle Scrivia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Alessandria un gruppo di 5 ragazzi di Serravalle Scrivia, di età compresa fra i 19 e 27 anni, per il reato di invasione di edifici ad uso pubblico. Il caldo degli ultimi giorni è costato caro ai giovani, che per trovare refrigerio si sono introdotti di notte nella piscina comunale di Stazzano. I militari intervenuti sul posto li hanno sorpresi mentre stavano facendo tranquillamente una nuotata.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email