Brevi di cronaca

0
1147
  Tortona.

È stato arrestato dai Carabinieri di Tortona l’uomo che nella serata del 21 febbraio 2018, nell’arco di un’ora, aveva aggredito tre donne nel centro della città, impossessandosi poi delle loro borsette: si tratta di G.A., ventiseienne tortonese, disoccupato.

Le indagini immediatamente avviate dai militari dell’Aliquota Operativa e della Stazione di Tortona, sviluppate attraverso l’analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza e l’esame di alcune testimonianze, hanno consentito di identificare nel ventiseienne l’autore degli episodi consumati in piazza delle Erbe, via Visconti e via Bandello.

Le testimonianze oculari hanno permesso di delineare l’esatta fisionomia del ricercato, descritto di carnagione chiara e dal fisico asciutto, mentre l’esame dei filmati di alcune telecamere di sorveglianza, collocate nel centro storico, ha permesso ai militari di riconoscere l’autore delle rapine, che, pur avendo il volto travisato con il cappuccio di una felpa, tuttavia indossava abbigliamento particolare, contrassegnato da alcuni caratteristici loghi, indumenti poi sequestrati durante la perquisizione domiciliare presso la sua abitazione.

L’uomo, messo di fronte all’evidenza dei fatti e alle risultanze investigative, ha ammesso le proprie responsabilità dichiarando di essere affetto da ludo-patia: lo stesso era stato fermato proprio nei pressi di una sala giochi.

Nei suoi confronti, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Alessandria ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di rapina e furto con strappo, nel cui contesto due delle tre vittime avevano riportato lesioni nel tentativo di opporsi all’aggressore, che non aveva esitato a trascinarle a terra e colpirle con calci.

   
  Villalvernia.

I Carabinieri di Villalvernia, a conclusione degli accertamenti svolti in seguito a un sinistro stradale avvenuto in Carbonara Scrivia la sera del 9 maggio 2018, che aveva visto il coinvolgimento di tre autovetture, hanno denunciato un 32enne di Tortona per simulazione di reato, fuga a seguito di incidente stradale con feriti e lesioni personali. L’uomo, dopo aver provocato l’incidente, si era allontanato dal posto senza prestare soccorso agli altri automobilisti, che avevano riportato lievi lesioni e, allo scopo di eludere le indagini ed evitare responsabilità, aveva falsamente denunciato il furto, avvenuto poco prima, della propria autovettura. Gli accertamenti hanno stabilito l’infondatezza del racconto e l’auto dell’uomo è stata sequestrata perché priva di copertura assicurativa.

   
  Tortona.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tortona, intervenuti in seguito a un sinistro stradale avvenuto nei giorni scorsi in viale Kennedy, hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un ventitreenne romeno che, alla guida di una VW Tiguan, dopo aver perso il controllo del mezzo, andava a collidere contro due auto in sosta, danneggiandole: il giovane è poi risultato positivo agli accertamenti clinici con un tasso alcolemico tre volte superiore al limite consentito.

 

Print Friendly, PDF & Email