Al processo Eternit presidenti di Regione ed ex sindaci. Servono ancora 20 milioni di euro per bonificare Casale

0
226

Servono ancora 20 milioni di euro per la bonifica dell’amianto nel casalese. Lo ha annunciato ieri l’assessore regionale all’urbanistica; Ugo Cavallera; ascoltato come testimone nel processo contro la multinazionale dell’Eternit. La Regione dovr trovare le risorse da impiegare nella rimozione delle coperture e nella bonifica dell’area denominata ex piemontese. Durante l’udienza di ieri; a Torino; sono stati ascoltati anche l’attuale presidente della Regione Piemonte Roberto Cota e l’ex governatore Mercedes Bresso. Quest’ultima ha dichiarato che la Regione non mai stata contattata dai vertici della Eternit. Cota; invece; ha affermato di non essersi ancora ancora occupato direttamente della vicenda; ma ha annunciato che la Regione non abbasser la guardia su questo problema. Secondo l’ex sindaco di Casale; Riccardo Coppo; il fatto che le morti per amianto si siano verificate per molti anni in maniera lenta; ha rallentato una presa di coscienza del problema da parte della cittadinanza. In aula stata ricordata; anche; la vicenda di Paolo Ferraris; consigliere e assessore regionale casalese morto di un tumore da amianto. (Radiogold)

Print Friendly, PDF & Email