AGONISMO E VOGLIA DI VIVERE AL MASSIMO

0
281

All’appuntamento; il 2°Trofeo Nazionale‘Citt di Alessandria’; (30 giugno – 4 luglio); ci arrivato con una marcia trionfale; appoggiato in pieno dalle istituzioni che contano.Comune e Provincia di Alessandria; Regione Piemonte: tutti hanno dato il loro contributo affinch la manifestazione avesse il successo e l’eco mediatico che merita. Paolo Bonino; affiancato dall’inseparabile Elena Romano (rispettivamente presidente e vice presidente dell’Associazione LeAli); coadiuvati da un Franco De Ambrogio (ex-gloria azzurra di tennis e direttore tecnico del torneo) in splendida forma; hanno raggiunto gli obiettivi che si erano posti all’inizio dell’avventura del tennis in carrozzina. 37 gli atleti partecipanti a livello nazionale; alessandrini; della provincia e da tutta Italia. Quattro le donne iscritte al torneo (novit di questo 2010); due le strutture comunali utilizzate (Centro Sportivo Comunale Cassa di Risparmio e Borsalino; dove di recente si svolto il Challenger). E tanto entusiasmo. Da parte di tutti. HANNO DETTO: Il Sindaco; Pier Carlo Fabbio: ‘Una grande risposta l’hanno data gli alessandrini che hanno partecipato attivamente all’organizzazione e allo spettacolo. Il Comune ha fatto quello che doveva; con impegno e disponibilit per favorire un evento che d lustro ad Alessandria. Il supporto logistico delle due strutture sportive comunali; le carrozzine per gli allenamenti e le gare; gli aiuti concreti da sponsor ormai acquisiti; ci onorano di un grande evento umano e sportivo’. Il Vice Presidente della Provincia; Rita Rossa: ‘Il cuore oltre la rete. Questo il motto che amo ripetere in un’occasione di spettacolo come questo. Ragazzi e ragazze che sudano e mettono l’anima per uscire dai loro disagi; per cancellare i loro limiti; valgono mille volte gli sforzi che noi della Provincia abbiamo fatto per aiutare in modo sostanzioso la manifestazione’. Il Vice Presidente Consiglio Regione Piemonte; Riccardo Molinari: ‘La cosa positiva; oltre il fatto stesso che il torneo per atleti paralimpici; che gli sponsor sono le istituzioni stesse e il patrocinio ha un grande valore a sfondo sociale. In campo e fuori si respira grande emozione; un evento carico di emotivit. Alessandria deve essere fiera della Onlus LeAli’. Il Direttore Tecnico del torneo; Franco De Ambrogio: ‘Ogni settimana; estate e inverno; riservo una serata ad allenare i ragazzi dell’Associazione LeAli. E’ la mia forma mentis per ringraziare e restituire ci che il tennis mi ha dato per tutta la vita. Dopo l’esperienza di direttore del Challenger; ho preferito dedicarmi in toto al tennis in carrozzina: pi soddisfazione in campo e fuori’. Grazie maestro!

Print Friendly, PDF & Email