A Novi una donna rivive anche dopo la morte

0
289

Una donna di 64 anni è morta a Novi Ligure per una patologia cerebrale; ma grazie anche ai familiari; ha saputo compiere un gesto di estrema solidarietà. Anche dopo la morte. All’ospedale di Novi i parenti della donna hanno acconsentito alla donazione di fegato; reni e cornee. Gli specialisti del Centro Trapianti delle Molinette e dell’Ospedale Maggiore di Novara; insieme al personale di sala operatoria dell’ospedale di Novi hanno proceduto al prelievo. Gli organi donati sono subito partiti da Novi alla volta dei pazienti in attesa di trapianto che; grazie questo gesto di estrema generosità; potranno sperare in un futuro migliore; grazie alla sensibilità di chi riesce a pensare agli altri anche dopo la morte.

Print Friendly, PDF & Email