Venerdì 12 aprile, 102° giorno
dell’anno, 15^ settimana. Alla fine
del 2019 mancano 263 giorni

0
531
Il Cagliari campione d'Italia '69-'70

FRASE DEL GIORNO – C’è il boom della comunicazione: tutti a comunicare che stanno comunicando. (Altan)

SANTI DEL GIORNO – San Zeno (Zenone) di Verona (Vescovo, protettore dei pescatori), San Giulio I (Papa), San Saba il Goto (Martire), Sant’Alferio (Abate), Santa Vissia di Fermo (Vergine e Martire), Sant’Erchembodone (Vescovo di Therouanne).

EVENTI DEL GIORNONel 1633 iniziò il processo a Galileo Galilei per eresia. Lo scienziato finì nel mirino del tribunale dell’Inquisizione un anno dopo la pubblicazione del Dialogo sui due Massimi Sistemi del Mondo, che sconfessava la teoria aristotelico-tolemaica accettata dalla Chiesa, cioè la terra piatta e ferma al centro dell’Universo, avallando quella copernicana, che spiegava il movimento dei pianeti intorno al sole.
Nel 1961 venne lanciato il primo uomo nello spazio. Una sfida che per 20 anni vide contrapposti USA e URSS. All’inizio ebbero la meglio i sovietici, che dopo aver lanciato lo Sputnik nel ’57, spedirono per primi anche l’uomo nello spazio: nel ’61 Yuri Gagarin decollò a bordo della navicella Vostok 1. Gli americani furono secondi in entrambi i casi: nel ’57 tre mesi dopo, nel ’61 il mese successivo al lancio sovietico.
Nel 1970 il Cagliari di Manlio Scopigno vinse il suo unico scudetto. Col 2-0 sul Bari chiuse la pratica con due giornate di anticipo su Inter e Juve, seconda e terza. Di quella squadra faceva parte il mitico Gigi Riva, che vinse la classifica dei cannonieri con 21 gol. Ben cinque dei neo-campioni andarono anche al Mondiale ’70 con l’Italia, arrivando secondi dietro il Brasile: erano Riva, Cera, Gori, Albertosi e Domenghini.

NATI FAMOSI – Marcello Lippi (1948), Italia, calciatore e allenatore. Nato a Viareggio, è stato il tecnico che ha vinto il Mondiale 2006 con l’Italia. Sulla panchina della Juventus ha messo in bacheca 5 scudetti, 4 Supercoppe e 1 Coppa italiane, 1 Champions League, 1 Coppa intercontinentale e 1 Supercoppa UEFA, cui vanno aggiunti i trofei cinesi degli ultimi anni: 3 scudetti, 1 Coppa e 1 Champions asiatica con il Guangzhou Evergrande. Ora è direttore tecnico della nazionale cinese, già allenata per tre anni.
Andy Garcia (1956), Cuba, attore e regista. Tra i più popolari di Hollywood,  nacque a L’Avana come Andrés Arturo García Menéndez, poi nel ’61 si trasferì con i genitori a Miami dopo la rivoluzione castrista dell’isola caraibica. Nel 2012 comparve nel disco di Eros Ramazzotti “Io sono te” come voce recitante della versione spagnola.

Print Friendly, PDF & Email