Sabato 20 aprile, 110° giorno
dell’anno, 16^ settimana. Alla fine
del 2019 mancano 255 giorni

0
597
La Nutella è un'irresistibile crema al cioccolato da ben 55 anni

FRASE DEL GIORNO – È giusto imparare, anche dal nemico. (Publio Ovidio Nasone)

SANTI DEL GIORNO – Sabato Santo: il culto cristiano celebra il Signore Gesù Cristo nel mistero della sua discesa agli Inferi.
Sant’Agnese di Montepulciano (Vergine), Santa Adalgisa (Vergine),  Santa Sara di Antiochia (Martire), San Donnino di Digne (Vescovo), San Secondino di Cordova (Martire), San Vione (Vihone) di Osnabruck (Vescovo),  Sant’Anastasio di Antiochia (Vescovo e Martire), Santi Sulpicio e Serviziano (Martiri).

EVENTI DEL GIORNO – Nel 1964 Ferrero produce il primo vasetto di Nutella. Nasce come dolce dei poveri nel pieno dei favolosi anni ’60. In poco tempo mezzo mondo si accorge di non poterne più fare a meno, scatenando un fenomeno sociale che non conosce declino. Dal cinema alla letteraturan in tanti rendono omaggio alla Nutella, quale  ‘eccellenza del made in Italy’ e simbolo intergenerazionale di puro edonismo.  L’indimenticabile spot di Carosello nel 1967, costruito sulla serie animata del “gigante amico”, spalanca alla Nutella la quotidianità di milioni di bambini. Da quel momento la crema di cioccolato e nocciole ipoteca l’ora della merenda dei giovanissimi e non solo, diventando anche un fenomeno di costume: nel 1995 entra a pieno titolo nel dizionario italiano (Devoto-Oli). Le stime più recenti indicano una produzione annua di 2 milioni di quintali e a consumarne di più sarebbero i cittadini del Lussemburgo, con una media pro capite di 1 kg l’anno; in Italia la media è di 800 gr a testa.

NATI FAMOSI – Joan Miró (1893-1983), Spagna, pittore. Uno dei principali esponenti del ‘surrealismo’ pittorico: con la continua ricerca dell’essenziale innovò il linguaggio artistico, influenzando le avanguardie europee e grandi maestri come Salvador Dalì. Ridusse la realtà all’essenziale attraverso il largo ricorso a ‘simboli e ghirigori’. La sua missione dichiarata fu  “assassinare l’arte convenzionale”, che lo fece salire alla ribalta negli anni ’30, fino alla celebrità degli anni ’50. Oltre che per i dipinti, sparsi nei maggiori musei del mondo, è famoso anche per l’attività di ceramista. 
Jessica Lange (1949), Usa, attrice. Dal gorilla più famoso di Hollywood a una delle serie horror più seguite della TV americana. Nata a Cloquet (Minnesota), prime esperienze da modella, poi il cinema nel 1976 con il colossal ‘King Kong’ e fu amore a prima vista per pubblico e critica. Con ‘Il postino suona sempre due volte’, si consacrò come femme fatale, poi coronò l’ascesa con ‘Tootsie’, che nel 1983 le regalò l’Oscar come “miglior attrice non protagonista”. Il successo fu bissato nel 1994 col film ‘Blue Sky’, e si aggiunsero anche 5 Golden Globe. E’ Ambasciatrice UNICEF nella sensibilizzazione sulle conseguenze dell’HIV in Congo e in Russia e sostiene i diritti umani dei monaci buddisti in Nepal. 

Print Friendly, PDF & Email