Giovedì 7 marzo, 66° giorno
dell’anno, 10^ settimana. Alla fine
del 2019 mancano 299 giorni

0
492
Anna Magnani con Burt Lancaster sul set de “La Rosa Tatuata”

FRASE DEL GIORNO – Si governano più facilmente gli uomini facendo leva sui loro vizi piuttosto che sulle loro virtù. (Napoleone Bonaparte)

SANTI DEL GIORNO – Sante Perpetua e Felicita (Martiri, S. Felicita è la protettrice delle partorienti), San Gaudioso di Brescia (Vescovo), Sant’Ardone di Aniano (Sacerdote),  Sant’Eubulio (Martire), Santi Simeone Berneux, Giusto Ranfer de Bretenières, Ludovico Beaulieu e Pietro Enrico Dorie (Missionari, Martiri).

EVENTI DEL GIORNO – Nel 1876 Bell ottiene il brevetto del telefono. Una “macchina parlante” che attraverso un cavo metteva in contatto due persone distanti tra loro. L’invenzione, destinata a cambiare per sempre la comunicazione umana, fu vissuta come uno “scippo” in Italia, ai danni di Meucci, e passò più di un secolo tra carte bollate e rivendicazioni sulla stampa prima che venisse fatta parziale giustizia, senza tuttavia scrivere la parola fine di una vicenda che danneggiò l’inventore italiano.

NATI FAMOSI – Alessandro Manzoni (1785-1873), Italia, letterato. Nato a Milano da una relazione extraconiugale tra Giulia Beccaria e Giovanni Verri, riconosciuto dal marito di lei Pietro Manzoni, è uno dei grandi della letteratura italiana. Nel pantheon degli scrittori che hanno costruito l’identità culturale, e non solo, dell’Italia, con I promessi sposi gettò le basi dell’italiano moderno. Nel 1860 venne eletto senatore del Regno.
Matilde Serao (1856-1927), Italia, scrittrice. Pioniera del giornalismo italiano, fondò e diresse (prima donna a farlo) un quotidiano, Il Mattino di Napoli, tuttora protagonista della sfera editoriale italiana.
Anna Magnani (1908-1973), Italia, attrice. Forse la più grande attrice italiana. Nome d’arte ‘Nannarella’, aveva la stessa spontaneità e forza drammatica sul set come nella vita reale. Vinse l’Oscar nel 1956 come miglior attrice protagonista del film ‘La rosa tatuata’, prima italiana a farlo. Anti-diva per eccellenza, pensò ad uno scherzo quando glielo comunicarono e rinunciò a partecipare alla grande “notte di Los Angeles”.

Print Friendly, PDF & Email