Giovedì 21 marzo, 80° giorno
dell’anno, 12^ settimana. Alla fine
del 2019 mancano 285 giorni

0
548
Il penitenziario federale di Alcatràz, chiuso nel 1963

FRASE DEL GIORNO – Se urli tutti ti sentono, se bisbigli solo chi è vicino, ma se stai in silenzio, solo chi ti ama ti ascolta. (Gandhi)

SANTI DEL GIORNO – San Serapione di Thmuis (Vescovo), San Giustiniano di Vercelli (Vescovo), San Nicola di Flue (Eremita, Patrono della Svizzera), San Berillo di Catania (Vescovo), SS. Filemone e Donnino di Roma (Martiri), S.Lupicino (Abate),  Sant’Endeus (o Enna) di Aran (Abate), Santa Benedetta Cambiagio Frassinello (Religiosa).

EVENTI DEL GIORNO – Nel 1788 un incendio distrugge gran parte di New Orleans.
Nel 1804 Napoleone promulga il ‘Code civil des Français’, primo tentativo di raccogliere l’intero diritto privato vigente in un’unica fonte normativa scritta.
Nel 1935 La Persia viene rinominata Iran.
Nel 1963 chiude il penitenziario di Alcatràz, situato su un’isola della baia di S.Francisco. 
Nel 1980 Il presidente Jimmy Carter annuncia il boicottaggio Usa degli alle Olimpiadi di Mosca in segno di protesta contro l’invasione sovietica in Afghanistan.
Nel 2006 viene fondato Twitter.

NATI FAMOSIAlda Merini (1931-2009), Italia, scrittrice. Milanese, è la maggiore poetessa italiana del secondo ‘900, autrice di versi di rara intensità tra dolore e follia.
Luigi Tenco (1938-1967), Italia, cantautore. Nato a Cassine (AL), fu personalità inquieta e imperscrutabile, cantautore prolifico e dalla grande vena crepuscolare. In carriera usò gli pseudonimi ‘Gigi Mai’, ‘Gordon Cliff’ e ‘Dick Ventuno’. Morì suicida in albergo il 27 gennaio ’67, dopo che la sua canzone “Ciao amore ciao” fu eliminata al Festival di Sanremo.
Ayrton Senna (1960-1994), Brasile, pilota. Per 3 volte fu il più bravo di tutti, ma poi un incidente mortale gli impedì di continuare a vincere sui circuiti di Formula Uno.
Ronaldinho (1980). Brasile, calciatore. Nato a Porto Alegre come Ronaldo de Assis Moreira, giocò con Gremio, PSG, Barcellona, Milan, Flamengo e Atletico Mineiro. In nazionale (95-33) vinse il Mondiale 2002 e il bronzo a Pechino 2008.

Print Friendly, PDF & Email