Regalo di baccalà

0
735

sorrentinoIngredienti per un piatto

Un pezzo di baccalà – Un po’ di lenticchie – Erba cipollina fresca – Zenzero fresco – Limone – Olio extravergine – Peperoncino fresco – Scorza d’arancio – Sale e pepe

 

Baccalà cotto a bassa temperatura in acqua di limone, zenzero ed erba cipollina, servito con lenticchie in due consistenze ed extravergine all’arancia e peperoncino.
Un bell’antipastino per le feste in piena regola, cambiando un po’ “faccia” alle lenticchie della tradizione!
Dopo aver cotto le lenticchie ne teniamo un po’ da parte e le altre le frulliamo con la loro acqua di cottura aggiustando di sale e pepe fino a ottenere una morbida vellutata.
Da parte, in un frullatore, emulsioniamo l’olio extravergine con una punta di peperoncino fresco e una scorzetta di arancia (o di limone).
Prendiamo il nostro baccalà, (ovvero il merluzzo conservato sotto sale e poi ammollato) lo leghiamo con un filo di erba cipollina, lo tagliamo a pezzi e lo disponiamo in una casseruola ricoprendolo con acqua fredda.
Aggiungiamo al baccalà abbondante radice di zenzero fresco a pezzi e un limone spremuto, accendiamo la fiamma bassissima e portiamo molto lentamente l’acqua quasi al punto di ebollizione girando delicatamente l’acqua per facilitarne la distribuzione del calore, spegniamo quando l’acqua sarà molto calda ma non bollente, il baccalà è cotto!
Disponiamo la crema di lenticchie nel piatto e poi vi adagiamo un pezzo di baccalà appena tolto dall’acqua con un po’ di lenticchie intere, condiamo con l’olio all’arancia e peperoncino e il piatto è pronto, buon appetito e buone feste!!

soul-food-it

chef Domenico Sorrentino 

 

Print Friendly, PDF & Email