Il libro di Davide Valsecchi presto in tutte le librerie

0
1394

“Che pesci pigliare? – Dal mare alla padella: acquistare, preparare, cucinare”, Vallardi editore

“Ringrazio tutti quelli che ho servito per 21 anni. Resterò sempre il vostro pescivendolo”

valsecchi libroTutto iniziò 21 anni fa, quando un giovane della scuola alberghiera iniziò come lavapiatti prima e aiuto cuoco, poi, nei ristoranti di Genova; ore ed ore nelle cucine, senza domeniche, né festività, andando a dormire a notte inoltrata e quella fidanzata che non riusciva a vedere mai. Fu allora che Davide Valsecchi capì che non voleva quella vita, ma non
si sarebbe mai immaginato di arrivare tanto lontano.

Infatti, dopo il successo del programma su la7, sarà presentato il suo primo libro al Salone di Torino “Che pesci pigliare?” Vallardi editore; ritorniamo, però, all’inizio, per capire il cammino di questo illustre imprenditore, scrittore, cuoco anche se lui preferisce essere definito pescivendolo, sì, pescivendolo e forse proprio nell’umiltà in ciò che si sa veramente fare sta tutto il suo meritato successo.

Dopo l’esperienza nelle cucine dei ristoranti e le stagioni in giro per l’Italia e l’Europa, Valsecchi apre un negozio di pescheria a Genova ed è un disastro, di giorno vendeva pesce e dopo il lavoro suonava i campanelli delle case come piazzista.

La tenacia e la determinazione ma soprattutto la creatività hanno decretato il cambiamento di rotta: a un certo punto ha deciso di non vendere soltanto il pesce ma di consigliare anche come cucinarlo; da lì il passo è stato breve ed è giunto alla gastronomia oltre che alla vendita della materia prima. Il successo comincia ad arrivare e un secondo negozio viene aperto a Novi Ligure, poi la grande sfida, Davide contro Golia, ampliarsi ad Alessandria. Da quel momento l’ascesa di Davide Valsecchi non si ferma più. Quando gli chiediamo a chi sente di dover dire grazie ci dice: “Alla fortuna e alla fame; ho avuto delle buone occasioni ma la fame mi ha reso capace di sfruttarle al meglio. Un grazie enorme va al mio socio di sempre, Riccardo Sini, che ha avuto ed ha la pazienza di supportarmi e sopportarmi nella mia fantasia”.

Davide è emozionato per questo primo libro ma i suoi piedi sono ben saldi per terra e nel futuro si immagina con il suo lavoro di sempre anche se il secondo libro ce l’ha già in testa, lo definisce rivoluzionario… Parlando, invece, della sua prima opera appassionatamente afferma: “Ho impiegato 21 anni a scriverlo perché è il frutto di ciò che ho sempre fatto, è il mio lavoro tradotto sulle pagine, è stato facile; ringrazio tutti quelli che ho servito al banco per questi lunghi anni, la mia aspirazione nasce anche da loro; questo libro è proprio mio, mi rappresenta, il secondo sarà degli altri”.

“Che pesci pigliare? – Dal mare alla padella:  acquistare, preparare, cucinare” Vallardi editore, sarà presentato, dopo il Salone del Libro il 9 maggio, ad Alessandria il 17 maggio a Palazzo Monferrato. Il volume, con ben 120 ricette tutte nuove, sarà, poi, illustrato a Firenze, Genova, Novara, Milano, Mazara del Vallo, Roma. A Davide Valsecchi il nostro augurio: in
bocca al pesce!

 
Fausta Dal Monte

Print Friendly, PDF & Email