Carabinieri Alessandrini a Pastrengo

0
760

La Sezione “Natale Villa” di Alessandria dell’Associazione Nazionale Carabinieri organizza, venerdì 8 giugno 2018, alle ore 17,30 la conferenza Carabinieri Alessandrini a Pastrengo che si terrà presso la chiesa di San Giacomo della Vittoria.

L’iniziativa, promossa in occasione del 170° anniversario della leggendaria carica dei Carabinieri a Pastrengo, vuole rievocare l’epico fatto d’armi della Prima Guerra d’Indipendenza ricordando alcuni Militari dell’Arma della provincia di Alessandria che ne furono protagonisti.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Diocesi di Alessandria – Direzione Beni Culturali e l’Associazione Spazioidea di Alessandria ed ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Cassine, Felizzano, Oviglio, Ponzone – località alle quali sono legati i Carabinieri interessati – nonché del Comune di Tortona tramite il quale è stato possibile utilizzare, come immagine simbolo dell’iniziativa, il dipinto raffigurante “Carica dei Carabinieri a cavallo” del pittore Giovanni Cavanna ubicato in Tortona, all’interno dell’ex caserma dei Carabinieri “Chiaffredo Bergia”.

Sono previste le seguenti relazioni:

Cap. Ferdinando Angeletti – “I Carabinieri nella Prima Guerra d’Indipendenza”;

Prof. Andrea Saccoman – “Paolo Spingardi militare e politico”;

Prof. Andrea Mignone – “Alessandro Negri di Sanfront, eroe di Pastrengo (e non solo)”;

Cav. Sergio Arditi – “Emanuele Troti a Pastrengo e altre battaglie per l’indipendenza nazionale”;

Dott. Nino Ivaldi – “Sebastiano Baucia due volte in soccorso a Carlo Alberto”.

 

Si evidenzia che la chiesa di San Giacomo della Vittoria è stata individuata quale sede della conferenza in quanto il complesso conventuale annesso all’edificio, ora adibito a private abitazioni, risulta essere stato la prima sede del Comando dell’Arma dei Carabinieri di Alessandria dalla costituzione del Corpo nel 1814.

 

I militari oggetto della conferenza, di cui tre effettivamente presenti all’evento d’armi ed uno promotore della memoria dell’evento, sono: Alessandro Negri di Sanfront, (Ponzone 11 febbraio 1804 – Chiavari 25 febbraio 1884) Comandante del reparto impegnato nella carica e che vanta un’interessante storia personale, sia come militare che come amministratore pubblico ben noto nella zona di Acqui Terme;

·  Emanuele Trotti, (Cassine 9 gennaio 1816 – Torino 24 agosto 1861) allora Luogotenente, distintosi nelle campagne d’Indipendenza e nella guerra di Crimea, caduto in servizio un’azione di soccorso in occasione di un incendio a Torino.

·  Sebastiano Baucia, (Oviglio 1823 – 1908), Sottufficiale con una brillante carriera nell’Arma di cui ha lasciato memoria scritta, ricordato come benefattore nel paese natale,

 

·  Paolo Spingardi, (Felizzano 2 novembre 1845 Spigno Monferrato 22 settembre 1918), già comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, fu il politico che a distanza di decine d’anni promosse il conferimento della medaglia d’argento al valore militare alla bandiera dell’allora Legione Allievi Carabinieri con la motivazione «Per la gloriosa carica che il 30 aprile 1848 su Pastrengo, con impeto irrefrenabile e rara intrepidezza, eseguirono i tre squadroni di guerra dei Carabinieri Reali decidendo le sorti della battaglia in favore dell’Esercito sardo» fornendo all’evento il merito che ancora oggi viene riconosciuto quale fondamentale episodio delle guerre d’indipendenza, culminate nella costituzione dello Stato italiano unitario.

 

Print Friendly, PDF & Email