Un cane è per sempre

0
881

Una vera vacanza è con Fido al nostro fianco con la nostra famiglia

Il rispetto di tutte le creature è indice di civiltà

deaddogwalkingSono oltre 100mila i cani abbandonati ogni anno e il picco massimo si raggiunge nei mesi di giugno, luglio e agosto con 80mila nuovi abbandoni, ossia 650 cani al giorno, uno ogni due minuti. Sono diminuiti gli abbandoni in autostrada, forse a causa delle telecamere, perché ricordiamo e sottolineiamo che è un reato, infatti, secondo la legge 189/04 l’abbandono degli animali è punito con la reclusione fino ad un anno e un’ammenda fino a diecimila euro. Abbandonare un cane significa nell’80% dei casi condannarlo a morte, non sopravvive e muore di stenti, incidenti e può causare involontariamente danni anche alle persone.
Fin qui le ragioni di legge per non abbandonare il nostro amico a quattro zampe, ma le motivazioni di cuore sono infinite: non c’è niente di più vero, autentico ed incondizionato dell’Amore, che un cane dà al proprio umano di riferimento, è un rapporto unico e ineguagliabile a qualsiasi altro affetto e soprattutto non c’è nulla di più bello che condividere l’estate, le vacanze, le ferie con lui. Meraviglioso è scorgere la curiosità nei suoi occhi per posti nuovi, le corse sulla spiaggia e i giochi nell’acqua; ci segue, condivide con noi i nostri momenti di spensieratezza, gli basta starci vicino.
Non ci sono scuse per non portare con noi il cane o il gatto: ormai la maggior parte delle strutture turistiche accetta gli animali domestici.
Un cane è un essere vivente, che pensa, sente, prova emozioni, ricorda e soprattutto sa amare; abbandonarlo è l’atto più “schifoso”, crudele ed egoista di cui soltanto l’essere umano è capace. Il rispetto di tutte le creature è indice di civiltà e fino a quando anche un solo cane sarà abbandonato l’essere umano non avrà ancora dimostrato la sua presunta superiorità verso gli altri esseri viventi. Noi abbiamo bisogno di mille parole per esprimerci, il nostro cane riesce a parlare con uno sguardo. Tutti possiamo collaborare a contrastare l’abbandono: se vediamo qualcuno farlo, chiamiamo immediatamente le forze dell’ordine, prendiamo la targa dell’auto e se il coraggio non ci manca, interveniamo. La nostra collaborazione renderà la vita impossibile a coloro che ancora si macchiano di questo odioso delitto. Un cane è per sempre, non scade, neanche d’estate.

 

Fausta Dal Monte

Print Friendly, PDF & Email