Filaria e Leishmania

0
668

Consigli dell’esperto

Come ogni anno, l’arrivo della stagione calda, porta anche la comparsa di numerosi parassiti che possono essere molto dannosi per i nostri amici animali. Tra le parassitosi più comuni, per le quali si iniziano le profilassi stagionali, vi ricordo: la filaria (Filariosi cardio-polmonare) e la Leishmania (Leishmaniosi). Entrambe sono trasmesse da insetti che fungono da vettore. Di seguito alcune caratteristiche delle due malattie.

 

FILARIA

Agente eziologico: Dirofilaria immitis
Forma parassita: larva infestante – larca di I II III IV V stadio – adulto – microfilaria
Vettore: Zanzara
Diffusione: Zone prealpine e sulle coste
Specie colpita: cane, gatto (uomo)
Sintomi: Asintomatica o affaticam., tosse, respiro difficile, insuff. cardiaca
Prevenzione: esame del sangue per controllare che nelle stagioni precedenti la profilassi sia andata a buon fine
Sostanze repellenti verso la zanzara – Farmaco antifilaria per bocca da dare una volta al mese per tutta la stagione – Farmaco antifilaria iniettabile che copre la stagione
Terapia: sarà il vostro Medico Veterinario di fiducia che vi prescriverà i farmaci e il protocollo terapeutico più appropriato.

 

LEISHMANIA

Agente eziologico: Leishmania infantum
Forma parassita: amastigote – promastigote (forma infestante)
Vettore: Flebotomo: più piccolo, non fà rumore, punge al tramonto e all’alba
Diffusione:  individuati focolai anche in Piemonte
Specie colpita: cane uomo
Sintomi: Dimagr. progr., eczemi, perdita pelo, insuff. renale ed epatica
Prevenzione: esame del sangue per controllare che nelle stagioni precedenti la profilassi sia andata a buon fine
Sostanze repellenti verso il flebotomo – Vaccino antileishmania – Zanzariere
Terapia: sarà il vostro Medico Veterinario di fiducia che vi prescriverà i farmaci e il protocollo terapeutico più appropriato.

 

Dr Raimondo Giorgio,
medico veterinario e
comportamentalista

Print Friendly, PDF & Email