Una fiaccolata per Alessandria

0
444

Tempi duri per i lavoratori delle partecipate e del Comune di Alessandria. Dopo la manovra; parecchio rischiosa dal punto di vista legale; attuata dal sindaco Rita Rossa per pagare gli stipendi ai dipendenti delle cooperative sociali fornitrici dell’Amiu e di una parte delle spettanze del Cissaca; e le critiche che da tempo vengono mosse al governo di Roma; colpevole secondo l’amministrazione di aver abbandonato Alessandria; i sindacati Cgil; Cisl e Uil hanno annunciato di aver organizzato una fiaccolata; alla quale sono invitati i lavoratori e tutta la cittadinanza; per chiedere al governo di interessarsi alla città e di non farla morire. E’ in crisi un sistema di imprese che danno lavoro a oltre mille dipendenti; tasse e aliquote sono al massimo a causa del dissesto; sindacati e istituzioni sono concordi sul fatto che il governo debba intervenire. La fiaccolata si terrà il 18 ottobre; alle ore 20;30; con partenza da Piazza della Libertà.

Print Friendly, PDF & Email