TORTONA: Corso Don Orione invaso dai camion per i lavori al cavalcavia che dureranno fino al 31 luglio

0
515

Circa 10 mila veicoli; fra cui camion e mezzi pesanti; stamattina; si sono riversati in corso Don Orione mandando in tilt la circolazione stradale con code ed ingorghi; provocando anche un pericoloso innalzamento dell’inquinamento atmosferico. Altri 5-6 mila invece in corso Alessandria e via Trento. Il caos è nato dalla chiusura della ex statale per Genova; a causa dei lavori di ristrutturazione che dureranno fino al 31 luglio. Vibranti le proteste da parte degli abitanti e degli automobilisti che si sono trovati imbottigliati. L’inizio dei lavori; infatti ha coinciso con la chiusura totale della ex statale per Genova e il traffico deviato in due diversi percorsi: tutti i mezzi provenienti da sud; in particolar modo da Serravalle Cassano; Villalvernia e dalle valle Ossona; dovunque siano diretti vengono fatti entrare in città; percorrono corso Don Orione; via Marsala; corso della Repubblica e corso Cavour per poi essere convogliati nella rotonda ex Liebig; mentre quelli provenienti in tutte le direzioni e diretti a sud della città verso Serravalle e paesi limitrofi vengono fatti entrare in città dalla rotonda ex Liebig; dirottati in via Opizzoni; poi in via Brigata; via Trento; via Balustra e nel tratto della statale per Genova che è aperto.

Print Friendly, PDF & Email