Torna il “Bookcrossing” a Casale Monferrato

0
408

Il  Bookcrossing, ribattezzato in città Bookasalecrossing, è ormai una tradizione consolidata per Casale Monferrato.

Organizzato dall’Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca Civica Giovanni Canna, si svolge dal 2008 e offre a tutti i cittadini la possibilità di partecipare alla più importante iniziativa di scambio di libri conosciuta e condivisa in molte nazioni (per rendersene conto basta visitare il sito internet di riferimento della kermesse, http://www.bookcrossing.com/).

I numeri del Bookcrossing casalese sono stati in questi nove anni davvero imponenti: 29 edizioni realizzate, oltre 37.000 volumi registrati e distribuiti, in ogni edizione più di 1.000 libri sono stati “liberati” (il vocabolo con cui si intende che un libro viene messo in libera e gratuita circolazione), dal 2010 un apposito spazio dedicato a bambini e ragazzi, attivo e apprezzato.

A Casale Monferrato l’appuntamento è per domani, domenica 2 ottobre, nel tradizionale scenario di Piazza Mazzini, dove dalle ore 10 alle 19 verranno messi a disposizione di cittadini e turisti centinaia e centinaia di libri per il libero scambio e verrà allestito lo spazio bimbi ricco non solo di libri ma anche di giochi.

Come è avvenuto in tutte le ultime edizioni, anche in questa occasione il Bookcrossing sarà affiancato da una “iniziativa speciale”.

Questa volta sarà ospite uno dei più importanti giocolieri e clown italiani, Claudio Cremonesi, che ha avuto molte esperienze artistiche in campo internazionale. La più recente, nel 2015, è stata nello spettacolo Allavita! del Cirque du Soleil. Cremonesi, che ha studiato arti circensi specializzandosi come clown, acrobata e giocoliere, dal 1988 si esibisce nei teatri, nelle piazze, nelle scuole, nei festival specializzati. A Casale Monferrato, nell’ambito del Bookcasalecrossing, domenica 2 ottobre, alle ore 17,30, proporrà lo spettacolo Zitto, zitto! al cui centro ci saranno, guarda un po’, anche i libri, che compariranno e scompariranno tra effetti esilaranti e colte citazioni…

Un ‘occasione per apprezzare l’abilità e l’intelligenza di un artista capace di allestire spettacoli amati dai bambini e apprezzati, per la loro raffinatezza, dagli adulti.

In caso di maltempo, essendo impossibile esporre i libri, il Bookcrossing di Casale Monferrato sarà rinviato ad altra data.

Da qualche anno l’iniziativa ha allargato i propri confini ed è diventata patrimonio condiviso del Sistema Bibliotecario del Monferrato, che raccoglie e coordina una cinquantina di biblioteche sparse su tutto il territorio monferrino.

Domani il Bookcrossing raddoppia e si svolgerà, oltre che a Casale Monferrato, anche a Rosignano Monferrato, nell’ambito delle iniziative della ventunesima edizione di Vendemmia in Arte 2016.

A Rosignano, organizzata dal Comune e dal Consiglio della Biblioteca Civica Camillo Cappellaro, il Bookcrossing avrà il proprio centro nei pressi della Biblioteca: lungo la scalinata di Piazza XI Settembre, a partire dalle ore 10,30 fino alle ore 19, verranno sistemati i libri, pronti per essere “liberati”.

All’interno della Biblioteca sarà ospitata anche una piccola, ma preziosa, esposizione di testi sulle tecniche e la storia dell’agricoltura, tratti dal fondo bibliotecario dell’Ente Morale Vincenzo Luparia, gentilmente concessi in prestito per l’occasione dalla Presidente Carla Rondano.

A cura del Consiglio di Biblioteca verrà allestita al Teatro Ideal la Mostra Rosignano  Comune fiorito, che sarà un evento nell’evento: i visitatori potranno ammirare le fotografie scattate nel corso della primavera e dell’estate e che illustrano alcuni degli angoli privati e pubblici più fantasiosi, colorati…. fioriti del territorio rosignanese.

Ma non è finita qui: nella ex chiesa di Sant’Antonio sarà allestita, a cura del Comitato Casale Monferrato Capitale della Doc, una straordinaria esposizione di attrezzature agricole utilizzate tra ‘800 e ‘900 e di cui si sta perdendo la memoria. Sempre nella giornata di domenica si potranno visitare anche gli splendidi infernot tra gli scorci panoramici e gli edifici storici del borgo.

E ancora: chi non potrà partecipare alle due edizioni di inizio ottobre potrà subito rifarsi. Infatti, domenica 16 ottobre, è prevista un’altra edizione del Bookcrossing a Cella Monte.

Print Friendly, PDF & Email