Le meraviglie di Crozza: sold-out a Genova, oggi il comico approda a Torino

0
762

Maurizio Crozza sbarca al 105 stadium di Genova. Ad accogliere il comico ieri sera, nella sua città natale, migliaia di spettatori provenienti dalla Liguria e basso Piemonte.

Dal sarcofago del Presidente delle Repubblica Mattarella, alla figura epica dell’ex governatore della Lombardia Formigoni, dal “Matteo risponde” ai molteplici cartelli del sondaggista Pagnoncelli. Dall’arringa dell’ex Pm Ingroia a Tim Cook con la sua società Inc. cool. 8, i protagonisti del Mondo delle Meraviglie di Crozza arrivano nei principali teatri e palasport d’Italia.

Genova è tra le ultime città toccate dal tour, iniziato a metà maggio e caratterizzato da uno spettacolo sempre d’attualità. Non sono mancate le battute su “Zena”, Toti e il fiume Bisagno, ma anche sulle bellezze della regione ligure: dal basilico di Prà all’olio di oliva d’Imperia.

C’è né per tutti, pure per i vegani alle prese con i tagli alle verdure: sul tavolo della cucina del locale “Sa tout de cartòn” ortaggi e frutta sono volontari; anche la Sampdoria nel mirino del comico genovese con l’imitazione del Presidente Ferrero alle prese con gli Europei in Francia, (a suo dire) “grande isola dell’Adriatico”.

Lo spettacolo, iniziato alle ore 21, è andato ben oltre la solita scaletta terminando alle 23.30. Un regalo fatto ai genovesi da parte dell’artista capace di stupire con battute improvvisate. Dalla Liguria al Piemonte con arrivo questa sera  al Pala Alpitour a Torino, penultima tappa del tour.

Giancarlo Perazzi

Print Friendly, PDF & Email