Siglato un Protocollo d’Intesa tra Comune e Organizzazioni Sindacali

0
597

A metà anni Novanta, quando ricoprivo la carica di Assessore, la concertazione e il confronto con le parti sociali, e in particolare con le Organizzazioni Sindacali, erano prassi consolidate e assolutamente normali. Negli anni, purtroppo, queste modalità sono state via via abbandonate: sono convinta, però, che si debba tornare a un dialogo costruttivo con le parti sindacali per tutelare, insieme, le fasce più deboli. Un primo passo perché ciò avvenga è la sottoscrizione di questo Protocollo d’Intesa e di questo Accordo”.

Con queste parole il sindaco Titti Palazzetti ha aperto il suo intervento, durante la presentazione della firma di due importanti documenti con le Organizzazioni Sindacali Provinciali di Categoria e Pensionati.

Presenti, oltre al sindaco Palazzetti, la vice sindaco, con delega al Lavoro, Cristina Fava, l’assessore alla Programmazione Economica, Francesco Martinotti e i rappresentanti di Cgil Alessandria Franco Armosino, Spi – Cgil Paolo Ghiotto, Cisl Alessandria Marco Ciani, Fnp – Cisl Bruno Pagano, Uil Alessandria Aldo Gregori e Uil Pensionati Alberto Pavese.

Ad introdurre i lavori, la vice sindaco Cristina Fava, che ha voluto ringraziare i presenti e sottolineare l’importanza dei documenti che si sarebbero andati a sottoscrivere di lì a poco: “Accordi che formalizzano la volontà di collaborazione e gli incontri che in questi mesi si sono susseguiti su vari temi“.

Ha poi preso la parola il Sindaco, che ha colto l’occasione per rimarcare la centralità del confronto con le parti sociali e le azioni intraprese in ambito fiscale, sociale e dell’occupazione, nell’accezione più ampia del termine, in questo primo anno di Amministrazione.

Turismo, commercio, bonifica amianto, Pip5, aliquote di tasse e tributi locali, emergenza abitativa, lavori pubblici, servizi sociali e incentivi agli insediamenti produttivi sono solo alcuni dei temi trattati, per sottolineare come: “Nonostante i continui tagli statali, siamo riusciti non solo a confermare i servizi, ma in alcuni casi a incrementare gli stanziamenti da destinare alle persone più in difficoltà”.

E, per concludere, ha voluto ribadire: “Quello di oggi non è un atto formale, ma l’impegno per una collaborazione in cui credo fermamente“.

I rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali hanno poi voluto ringraziare l’Amministrazione comunale per aver accolto e firmato, per primi nella Provincia di Alessandria, il Protocollo d’Intesa e l’Accordo, sottolineando la piena disponibilità a collaborare, così come proposto dal sindaco Palazzetti, non solo sui temi fiscali, ma anche su altre criticità, a partire dall’emergenza abitativa e l’occupazione.

Tra i punti salienti del Protocollo d’Intesa, che avrà durata fino al termine del mandato amministrativo, l’impegno di incontrarsi almeno due volte all’anno (prima delle approvazioni dei Bilanci Preventivo e Consuntivo) e il riconoscimento del Sindacato come “Uno degli interlocutori privilegiati sui principali temi riguardanti la programmazione strategica (investimenti, sviluppo economico e del territorio), la finanza locale (bilancio, fiscalità e tariffe dei servizi), il welfare (servizi sociali e sanitari, scolastici ed educativi, politiche abitative, lavoro e occupazione)“.

Print Friendly, PDF & Email