Sciopero ad oltranza dei lavoratori occupati nel cantiere Radimero del Terzo Valico

0
465

Tenendo in considerazione l’apertura dello stato di agitazione inviato a mezzo Pec in data 20/07/2018 rimarcando il ritardo dei pagamenti delle retribuzioni e l’impossibilità di divenire ad un accordo rispetto alle richieste dei lavoratori di pari diritti e condizioni di lavoro di quelle precedenti e dopo aver proclamato lo sciopero in data 23/07/2018 per suddette motivazioni e successivamente al riscontro effettivo dei versamenti di quella mensilità e della parziale acquisizione dei precedenti accordi fu revocato in data 24/07/2018 pur mantenendo lo stato di agitazione in attesa di futuri incontri con l’auspicio di risolvere le problematiche in essere.

Ad oggi  18/10/2018 non essendoci da parte dell’azienda la volontà e le condizione per poter acquisire la restante parte delle richieste dei lavoratori in merito alle condizione lavorative e retributive ed alla luce del mancato pagamento della retribuzione di settembre e nessuna garanzia per quelle future (come da art. 25 CCNL Edilizia e Industria).

Le tre Segreterie, di Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL Alessandria

Proclamano

Sciopero ad oltranza dei Lavoratori occupati nel cantiere “RADIMERO”  a partire dalle ore 08:00.

I lavoratori si fermano dopo l’effettiva messa in sicurezza del cantiere e garantiranno il rispetto delle turnistiche minime e necessarie al rispetto delle normative vigenti in tema di sicurezza salute ed ambiente.

Print Friendly, PDF & Email