Progetto Ness

0
297

Siamo stupiti e soddisfatti esordisce il comandate dei vigili Rossi alla nostra domanda su come va la campagna di controllo su velocità e alcol sulle strade alessandrine e provincia – I miei agente mi dicono che il numero di guidatori positivo all’alcol-test è diminuito di molto dall’inizio dei controlli. Bene; evidentemente le sanzioni sono un forte deterrente e uno dell’equipaggio si sacrifica e non beve. Il mese di agosto ha visto impegnati delle Forze dell’Ordine (Arma dei Carabinieri Polizia Stradale Polizia municipale di Alessandria) e gli operatori delle strutture socio sanitarie locali coordinati dalla Prefettura di Alessandria; negli eventi su strada relative alle fase di controllo e repressione del progetto territoriale Ness nell’ambito del progetto per la prevenzione degli Incidenti Stradali Droga e Alcol Correlati Protocollo Dos (Drugs on Street); promosso dal Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministeri. Al momento la situazione che si prospetta è apparentemente soddisfacente; su 150 conducenti esaminati sono state accertate 4 infrazioni al Codice della Strada per guida in stato di ebbrezza solo i due casi è stato dispoto il ritiro della patente solo un conducente e risultato positivo al test antidroga con conseguente ritiro della patente e confisca del veicolo. I controlli proseguono anche a settembre e ottobre; al termine di quali si potranno fare valutazioni più precise. Il progetto si propone di informare; in particolare i giovani; su i rischi di un comportamento non responsabile per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; una causa di incidenti e morti sulle strade; E’ possibile divertirsi; e bere anche un bicchiere di vino senza mettere a repentaglio la propria vita o quella degli altri.Il vino fa parte della cultura piemontese; fa bene alla salute; e aiuta la socializzazione; ma esagerare è sempre pericoloso. In occasione del Capodanno Alessandrino il Comune e l’ART hanno messo a disposizione il Brindobus per brindare con prudenza tra i locali della città. Altra soluzione che Alessandria offre ai giovani è il discobus; un servizio navetta per andare in discoteca senza rischi.

Print Friendly, PDF & Email