Presto i vigili in servizio con i cani antidroga

0
348

Presto la polizia municipale di Alessandria avrà i «vigili a quattro zampe»: pastori tedeschi addestrati per trovare la droga e da usare per l’ordine pubblico. «Sono in corso trattative con il Comando carabinieri di Firenze e per fine anno i cani dovrebbero essere “in servizio”» si è lasciato sfuggire il comandante della polizia municipale Piergiuseppe Rossi; ieri in Comune. Qui è stato presentato il corso di formazione per proprietari di cani. Un’iniziativa dell’assessorato al Welfare animale; rivolta a chi ha cani che potrebbero mordere ma aperta a tutti e obbligatoria per quei «padroni» che hanno avuto cani che si sono già dimostrati mordaci. Il corso denominato «il patentino» (poichè sarà rilasciato) è in programma sabato 2 luglio e domenica 3 dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17;30; a Villa Guerci. Se le iscrizioni; che vanno fatte all’ufficio Welfare animale (0131.515740; 348 4529037)o alla cooperativa Senape che gestisce il canile di Alessandria; supereranno le 40 persone; verrà ripetuto. L’iniziativa è di AslAl e Comune. Docenti sono i veterinari Giancarlo Bina; Raffaella Tamagnone (direttore scientifico) Giampiero Rizzola; Angelo Seghesio che hanno detto: «Il fine è quello di far capire che prendere con sè un cane deve essere un atto di responsabilità; non basta nutrirlo; bisogna anche capirlo ed essere consapevoli delle sue caratteristiche ed esigenze». E Bina ha concluso: «Sogno una realtà senza canili: basterebbe rispettare le leggi».

Print Friendly, PDF & Email