Premiati i vincitori dei concorsi nazionali per le scuole istituiti dal FAI

0
917

Il 13 maggio il FAI – Fondo Ambiente Italiano, nell’ambito del progetto educativo “Suolo: un paesaggio da scoprire”, realizzato con il sostegno di Ferrero per l’anno scolastico 2015/16, ha presentato i risultati dei concorsi nazionali per le scuole “Sottosopra”, per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado, ed il “Torneo del paesaggio”, per la scuola secondaria di II grado.
L’iniziativa è stata ideata per formare i giovani ad una cittadinanza attiva e consapevole e per sensibilizzare ed avvicinare gli studenti al tema della tutela del paesaggio quale “…territorio espressivo di identità, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali, umani e dalle loro interrelazioni” (dal Codice dei beni culturali e del paesaggio). Gli studenti hanno partecipato ai concorsi potendo così approfondire il tema del suolo, il quale è parte integrante del paesaggio e conserva tracce della storia e della cultura della nostra civiltà ed è espressione del nostro patrimonio comune di arte e natura. I partecipanti hanno eseguito un lavoro preparatorio prendendo spunto dal materiale didattico fornito dal FAI, ed in base alle attività ed esperienze fatte hanno raccontato il suolo attraverso la realizzazione di giornali e telegiornali, improvvisandosi giornalisti e fotografi. In seguito una giuria di esperti ha selezionato i progetti migliori, tra questi per quanto riguarda il premio alle scuole dell’infanzia è stata la Scuola dell’Infanzia di Tagliolo Monferrato ad essere premiata per il primo posto.
I vincitori sono stati premiati il 13 maggio durante una giornata di festa ospitata all’interno di Villa Necchi Campiglio, bene del FAI a Milano. Tra i premi assegnati ai vincitori del concorso “Sottosopra” ci sono materiali didattici per la classe, tre kit di mini volley per il “premio speciale Ferrero” e la pubblicazione di in una storia a fumetti ispirata all’elaborato vincitore per il “premio speciale Topolino”, mentre ai ragazzi del “Torneo del paesaggio” il FAI ha riservato un soggiorno culturale di due giorni a Milano, culminato con la partecipazione alla cerimonia di premiazione a Villa Necchi.

Federica Riccardi

Print Friendly, PDF & Email