Novi Ligure: verso i 100 anni dalla nascita di Fausto Coppi, istituita una commissione

0
924

Saranno festeggiati nel 2019 i cento anni dalla nascita di Fausto Coppi. Il Comune di Novi Ligure ha deciso di far partire ufficialmente la macchina organizzativa, al fine di preparare per tempo gli eventi desiderati per rendere omaggio al “Campionissimo”. Resta ancora difficile fare ipotesi sul programma – molto dipenderà anche dal budget messo a disposizione -, ma sembra che il passaggio (magari partenza o arrivo) del Giro d’Italia o lo svolgimento dei Campionati Italiani in zona siano abbastanza raggiungibili. “Mi farebbe piacere che anche Davide Cassani possa far parte della commissione – ha dichiarato il sindaco Rocchino Muliere, rivolgendosi al commissario tecnico della nazionale di ciclismo -. Nei prossimi mesi ci metteremo al lavoro insieme a diverse realtà sportive per programmare il futuro”. Mancano tre anni alla possibile realizzazione di questo sogno. La stagione ciclistica è attualmente in corso con la corsa rosa organizzata da RCS Sport (Cassani è al seguito per valutare gli atleti azzurri da convocare a Rio e Doha, rispettivamente per Olimpiadi e Mondiali) e il transito dal Piemonte lascia una porta aperta a questa richiesta. I responsabili della corsa ora si concentreranno sulla 100° edizione, in programma nel 2017, ma poi inizieranno a guardare verso il futuro. E se le prime ipotesi sul tavolo sono sempre quelle riguardanti le “Grandi partenze” e gli arrivi finali, non è escluso che si possano fare ragionamenti in tal proposito (con semplice partenza o arrivo di tappa). Dalla sala qualcuno chiede addirittura un arrivo da Castellania. I prossimi dodici mesi saranno decisivi.

Print Friendly, PDF & Email