Negli Agrimercato e negli Agriturismi di Campagna Amica la scelta firmata vero Made in Italy

0
904

“Le scelte di Natale hanno un impatto determinate sull’economia e sull’occupazione, – ha affermato il Presidente di Coldiretti Alessandria Mauro Bianco – crescono gli acquisti on line, resistono i tradizionali luoghi di consumo e un successo sempre maggiore viene rilevato per i mercatini che per le festività si moltiplicano nelle città e nei luoghi di villeggiatura e che garantiscono spesso la possibilità di trovare regali ad “originalità garantita” al giusto prezzo. Un orientamento che riguarda anche l’alimentazione con la ricerca di prodotti del territorio da acquistare direttamente dal produttore nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica per aiutare la riscoperta delle ricette natalizie del passato”.

L’agroalimentare, infatti, con regali enogastronomici, pranzi e cenoni è quest’anno la voce più importante del budget che le famiglie italiane destinano alle feste di fine anno, per ricevere consigli utili su come imbandire le tavole di Natale e Capodanno quando si è ancora alle prese con menù e scelta di piatti da preparare in cucina il consiglio è di rivolgersi  ai mercati di Campagna Amica dove è possibile trovare specialità locali esclusive per preparare le tavole della feste, ma anche per riempiere i tipici cesti natalizi con prodotti inimitabili caratteristici del territorio.

Un’occasione per acquisti vero Made in Italy è rappresentato dall’Agrimercato straordinario che si terrà la vigilia di Natale a Tortona in piazza Gavino Luganoquando i produttori Coldiretti porteranno la magia del Natale tra le vie del centro e sarà possibile firmare per sostenere la petizione #stopcibofalso.

“Mancano pochi giorni alla chiusura del 2018 proclamato anno internazionale del cibo italiano nel mondo e che vedrà il record storico di brindisi di bollicine Made in Italy con un balzo del 13% del valore delle esportazioni con lo spumante italiano che ha conquistato le tavole nel mondo. – ha aggiunto il Direttore Coldiretti AlessandriaRoberto Rampazzo – E sono molti coloro che hanno scelto per Natale e/o Capodanno gli Agriturismi di Campagna Amica della provincia alessandrina alla ricerca di riposo e di tranquillità lontano dalle preoccupazioni. Infatti, è proprio la capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo la qualità più apprezzata dagli ospiti degli agriturismi specialmente nel periodo delle feste e sta crescendo la domanda di servizi aggiuntivi. Nelle aziende agricole, infatti, sono sempre più spesso offerti programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking ma non mancano attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici ma anche corsi di cucina o di orticoltura”.

Print Friendly, PDF & Email