A Mombaruzzo è ormai tutto pronto per il grande Raduno Nazionale dei campanari!

0
568

Sabato 4 e Domenica 5 Giugno si attendono 400 campanari da tutta Italia che affolleranno il paese e allieteranno le due giornate con le melodie festose delle campane; l’Associazione Campanari del Monferrato, ha organizzato un evento unico non solo per i campanari ma godibile anche per i turisti e la cittadinanza, si prevede quindi la partecipazione almeno di un migliaio di turisti. L’evento è reso possibile grazie alla collaborazione del Comune di Mombaruzzo e della Federazione Nazionale Suonatori di Campane con il patrocinio della Regione Piemonte e del Consiglio Regionale del Piemonte, delle Province di Asti ed Alessandria, dei Comuni di Mombaruzzo, Fontanile, Asti, Alessandria, Canelli, Nizza Monferrato, Acqui Terme e dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato e Asti DOCG. Ricapitolando, ci saranno dieci concerti itineranti di campane dislocati nei vari punti del paese con cui le associazioni presenti faranno conoscere ai partecipanti i loro metodi di suono. Ogni parte d’Italia infatti conserva le antiche usanze e tradizioni di suono, tutte da scoprire e da conoscere grazie ai suonatori che interverranno. Le campane saranno dunque protagoniste delle due giornate, ma l’Associazione, da sempre promotrice della tradizione e delle usanze del territorio e fortemente incentivata alla riscoperta e a preservare, tutelare e promuovere le bellezze del Monferrato, metterà in campo tutte le eccellenze della zona. È stato pensato, infatti, un percorso del gusto ed enogastronomico che valorizzi i prodotti tipici delle nostre colline patrimonio dell’umanità e di tutto il territorio piemontese. A ogni campanile itinerante sarà affiancato un produttore di vino della zona e una specialità culinaria delle nostre terre e per il paese saranno presenti banchetti di prodotti tipici da acquistare (Amaretti Vicenzi, Baci di Pasticceria Gallina, Grappe e Distillati Balestrino, Miele Apicoltura Scoviglio, Formaggi Corso, Miele AgriBio Don Tosone). I Produttori vitivinicoli coinvolti saranno: Cantina di Nizza, Cantina Pico Maccario, Az. Vit. Vignaquaranti, Cantina Sociale di Fontanile, Az. Vit. Betti, Az. Vit. Piana, Az. Vit. Iglina, Az. Vit. Garitina, Cantina Tre Secoli Mombaruzzo, Az. Vit. Giovanna Macario e Az. Vit. Lo Spaventapasseri. Per l’arte culinaria, invece, saranno presenti: Pro loco di Quaranti con gli gnocchi, Fragole con Brachetto della Pro Loco di Fontanile, Formaggi Corso, Torta verde ed affettato di Soams di Mombaruzzo, Az. Iglina con torta di nocciole, Az. Don Tosone con Gelato al miele, Acciughe fritte di Osteria La Marlera e Farinata di La Belecauda di Fontanile. Saranno presenti servizi per i collezionisti come annullo filatelico postale temporaneo con cartoline celebrative dell’evento in collaborazione con Poste Italiane e con il Circolo Filatelico di Alessandria e bustine di zucchero da collezione a tiratura limitata ideate appositamente per la manifestazione dall’Azienda Figli di Pinin Pero & C. spa; saranno realizzati gli amaretti del campanaro dalla Ditta Cav. Franco Vicenzi e si potrà stimare la grande campana di torrone offerta e realizzata da Torroneria e Cioccolateria Barbero. Per i turisti più esigenti, saranno aperte mostre fotografiche e di quadri di artisti della zona (Muriel Mesini, Isa Aresca, Sonia Moiso, Daniel Ormeo, Gilbert Tocco) e musei (Museo del Territorio “Pinino Nota”), potranno conoscere la storia di alcune fonderie (esposizioni di Fonderia Allanconi, Fonderia Roberto Mazzola e Ditta Elettrobell) che esporranno i loro manufatti e visitare i palazzi storici del paese con guide. Esposizione dei lavori de L’albero di Sara, di Trattori NewHolland di Robino Oreste e di lavori ricamati a mano dell’Associazione Dal Fuso in poi. Per l’occasione si potrà visitare la cantina Pico Maccario con servizio di navetta e gli “Amici dei Quad” accompagneranno i turisti per le strade più suggestive ed inesplorate. Anche lo sport sarà presente al raduno con l’esibizione di Tai Chi nello stile Yang accompagnata dal suono delle campane. Altra esibizione che merita di essere citata è quella di domenica pomeriggio alle 15 degli Sbandieratori di Astesana. Diocesi Alessandria TV Domenica seguirà in diretta l’evento trasmettendo la Santa Messa delle ore 11, presieduta da Don Egidio Deiana Rettore di Colle Don Bosco ed animata dalla Corale Polifonica della Parrocchia San Giovanni Ev. di Alessandria, e uno speciale condotto da Laura Gobbi a partire dalle 15. Ci sarà anche la tv francese France 3 Alpes ed il gruppo “Musicanti di Riva” presso Chieri.

Print Friendly, PDF & Email