MODELLE PER UN GIORNO

0
786

Eravamo davvero in tanti; su quella passerella. Medici; giornalisti; avvocati; casalinghe e assessori. Ma anche solo madri di famiglia. Un campionario variegato delluniverso femminile (e non solo perché qualche maschietto cera); che ha presentato la collezione di abbigliamento e accessori autunno-inverno 2010-2011. Presentatrice deccezione unalessandrina doc: Cristina Parodi. Così Melchionni ha voluto celebrare i 70 anni di attività nella realtà cittadina commerciale e imprenditoriale di quella Alessandria che ha avuto successo a livello nazionale. Come annunciato più volte ai nostri lettori; via Migliara e Palazzo Melchionni hanno celebrato con una serie di eventi il rinnovo dei locali; la nascita di nuove attività; il restyling delle attività già esistenti. Grande il successo di pubblico che da decenni; passando il testimone da una generazione allaltra; segue il grande gruppo con affetto guardando a esso come un punto di riferimento per eleganza; praticità e gusto. Intenso limpegno che Luisella Melchionni e la figlia Francesca Rinaldini; insieme allintero staff del Palazzo; ha profuso affinché tutto fosse pronto per la fatidica data dell11 settembre. Gli alessandrini; incuriositi dal battage di attesa del grande evento; hanno applaudito modelle e modelli che si sono alternati in passerella. Molti i volti o i nomi noti in città: Manuela Ulandi e Cristina Casolati; Pieranna Bottino e Gabriella DAmico; Eugenia Zaio e Anna Tripodi; tra i maschietti abbiamo ammirato il comandante dei Vigili Piergiuseppe Rossi e lassessore Franco Trussi. Ma eravamo davvero in tanti a provare lebbrezza dellincrocio a metà pedana e dei riflettori che ti puntano addosso impietosi tra i flash delle macchine fotografiche e le musiche che segnano il passo. Standing ovation per la Parodi in gran forma e per niente ritoccata come insinuavano le malelingue; applausi a scena aperta per Francesca Rinaldini e la sua mamma; Luisella Melchionni che hanno dato una grande svolta al multi-brand allineandolo ai tempi. Sarà senzaltro lultima grande trasformazione della attività alla quale partecipo – afferma quasi commossa la signora Luisella – mentre Francesca; bella e raffinata col suo abito nero e cintura rosa con gardenia; sorride leggera e affatto preoccupata del grande movimento creato in città in un caldo sabato di settembre.

Print Friendly, PDF & Email