Meno gare per La Coppa Piemonte

0
318

Sei gare. E tutte in tre mesi. La Coppa Piemonte diventa snella e concentra le prove da aprile a fine giugno. L’opening sarà al mare, ad Andora, la chiusura in montagna, a Courmayeur. E in mezzo di saranno le quattro classiche monumento che hanno fatto la storia del circuito. “Una scelta fatta – dice Renato Angioi, presidente di Coppa Piemonte Cycling Event – per proporre un circuito interessante, con l’introduzione di due gare nuove e in contesti esclusivi, ma che fosse equilibrato, non troppo impegnativo e lungo nel tempo. Crediamo di essere riusciti a mettere insieme un calendario gare di livello e alla portata di tutti”.

Si comincerà con la novità assoluta del 2016, la granfondo di Andora in programma il 3 aprile in Liguria, per poi tornare in Piemonte con la DolciTerre di Novi Ligure del 17 aprile, la Bra-Bra Specialized del 1 maggio, il Giro delle Valli Monregalesi del 29 maggio e la Vigneti d’Oltrepo Marathon del 12 giugno. L’altra novità riguarda la Valle d’Aosta con la granfondo La Mont Blanc di Courmayeur del 26 giugno che va a sostituire la Cervino Cycling Marathon. Non faranno più parte della Coppa Piemonte nemmeno la Felice Gimondi, la Granfondo di Novara e la Granfondo Scott. “Abbiamo chiesto agli organizzatori piacentini – dice Renato Angioi, presidente di Coppa Piemonte Cycling Event – di trovare una data che non fosse concomitante con la Granfondo Torino ma non è stato possibile e così per non danneggiare i nostri abbonati abbiamo scelto di rinunciare alla gara”.

Print Friendly, PDF & Email