Maltempo e disagi a Valenza: Forza Italia presenterà una interrogazione

0
585

Riceviamo e pubblichiamo.

Valenza – I recenti fatti seguiti nella giornata di ieri, 16 luglio u.s., a causa delle violente piogge, così come documentato dai video trasmessi in tempo reale sul web e sui social, hanno fatto emergere un ampio sentimento di preoccupazione nella cittadinanza, che ora si attende contromisure concrete dagli enti competenti, stante il periodo estivo ancora nel pieno svolgimento con tutte le incognite del caso dal punto di vista metereologico.
Sul punto, interviene Forza Italia, per il tramite del proprio Coordinatore Comunale, Alessandro Deangelis, che afferma: «Le immagini circolate su internet e riprese altresì dagli organi di stampa, con tanto di dichiarazioni da parte di cittadini – tra i quali anche alcuni titolari di imprese che ora devono fare i conti con i danni riportati alle proprie attività -, evidenziano uno stato di calamità diffuso a cui è necessario porre un efficace rimedio. 
La Politica locale da troppi anni, se non da decenni, si è troppe volte disinteressata delle condizioni del sottosuolo pubblico, finendo per creare situazioni paradossali in un Comune come il nostro, di certo non esposto per ragioni naturali al pericolo di alluvioni o episodi simili. 
Tuttavia, il dissesto idrogeologico, la mancata manutenzione delle caditoie e del verde, nonché l’assenza di investimenti continuativi sulle reti comunali – forse poiché ritenuti temi poco interessanti ai fini elettorali – oggi devono ritornare centrali nel dibattito pubblico comunale.     
Ripartire, quindi, rivedendo l’agenda politica attuale perché i fatti occorsi nella zona industriale D4, in località Fontanile, in Via Ariosto e in Via San Giovanni – tanto per citarne alcune – non abbiano a ripetersi di nuovo, è per noi fondamentale. Le forze politiche, in questo ambito, devono prendersi le proprie responsabilità, in quanto, come testimoniano altresì determinate realtà regionali (si pensi alla Liguria in primis), investire risorse adeguate e licenziare progetti per evitare allagamenti e danni da dissesto idrogeologico, non vuol dire solo valorizzare il territorio, bensì tutelare la sicurezza e la vita dei cittadini in genere».
A tal proposito, in vista del Consiglio Comunale di fine luglio, «Forza Italia» – continua l’esponente azzurro – «presenterà una interrogazione urgente per conoscere nello specifico l’entità dei danni prodottisi, al di là di quelli maggiormente noti; nonché per comprendere quali disposizioni siano state date, per far fronte ai disagi.
In quest’ottica, nel testimoniare la massima solidarietà a quanti hanno vissuto un autentico dramma a causa del maltempo, riportando danni alle loro attività economiche e ai beni propri, desideriamo considerare questo nostro documento, il primo atto per avviare un confronto con l’Amministrazione Comunale in maniera ‘bipartisan’ all’insegna della massima collaborazione tra le parti al punto da arrivare alla risoluzione dei problemi individuando le scelte più giuste da farsi».
Il Coordinatore Comunale
Alessandro Deangelis
Print Friendly, PDF & Email