Langhe e Monferrato; Unesco pi vicino

0
392

Dall’anno 2008 è in corso un’attività di cooperazione tra Italia e Giappone che si svolge sulla base di un accordo bilaterale tra i rispettivi Ministeri della Cultura; stipulato nel marzo 2007. Il rapporto di cooperazione riguarda numerosi argomenti afferenti alla sfera del patrimonio culturale con particolare attenzione ai temi legati alla Convenzione del Patrimonio Mondiale UNE SCO del1972. La cooperazione bilaterale si propone infatti di mettere a confronto esperienze italiane e giapponesi sulla protezione del paesaggio e sui si ti UNESCO. Sette sono finora gli appuntamenti che hanno già avuto luogo. Quattro di essi si sono svolti in Giappone e tre in Italia ed hanno avuto come scenario alcuni siti iscritti nella Lista del Patrimonio Mondiale UNE SCO o ad essa candidati. Per l’ottavo appuntamento; previsto in Italia; tra i temi riguardati dall’accordo bilaterale ItaliaGiappone (anni 2008-2012) c’è quello della protezione dei paesaggi culturali intesi secondo l’UNESCO quali “risultati del lavoro di interazione tra uomo e natura”. Vi rientrano quei paesaggi la cui trasformazione ha assunto nel tempo una valenza culturale tale da rappresentare un valore eccezionale universale; tale cioè da poter essere riconosciuto e condiviso come valore dall’umanità intera. Per questo il Ministero per i Beni e le Attività Culturali che coordina l’iniziativa; ha scelto come luogo di svolgimento la candidatura “Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato”; presentata nell’anno 2011; il cui inserimento nella Lista sarà oggetto di discussione alla prossima sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale UNESCO prevista a San Pietroburgo da fine giugno agli inizi di luglio 2012.

Print Friendly, PDF & Email