Ladri di biciclette alla stazione

0
573

La sala operativa della locale Questura ha inviato una volante nei pressi della stazione ferroviaria in quanto un passante segnalava alcuni soggetti intenti con delle tenaglie a spezzare le catene che assicuravano alcune biciclette all’apposita rastrelliera.

Giunti sul posto, gli agenti hanno effettivamente notato un gruppetto formato da 3/4 ragazzi armeggiare attorno ad alcune biciclette parcheggiate nei pressi della Stazione. Una volta che la pattuglia si è avvicinata ai ragazzi, questi si sono dati alla fuga nell’area circostante, separandosi. Tuttavia uno di loro, una volta indirizzatosi verso il binario n. 1 della ferrovia, attraverso il parcheggio laterale della stazione, è stato raggiunto dagli operatori che hanno proceduto a perquisire anche lo zaino un suo possesso, rinvenendo una tronchese di 45 cm oltre a 2 lucchetti muniti di cavi d’acciaio che risultavano recisi.

Stessa sorte è capitata ad un altro fuggitivo, che dopo aver abbandonato immediatamente la bicicletta prelevata, ha tentato di far perdere le proprie tracce percorrendo i giardini di Viale della Repubblica, ma l’equipaggio di una seconda volante è riuscito a scovarlo a condurlo presso gli uffici della Questura per procedere agli accertamenti del caso. Anche nello zaino di quest’ultimo, una volta sottoposto a perquisizione, è stata rinvenuta una tronchese di 20 cm.

I suddetti arnesi e le due biciclette asportate sono stati sequestrati dagli operatori di polizia.

All’esito degli accertamenti. i due giovani, entrambi di cittadinanza italiana, di circa 16 anni, di cui uno con a carico dei precedenti specifici, sono stati riconsegnati ai propri genitori e denunciati dalla Polizia di Stato per tentato furto aggravato in concorso.

Print Friendly, PDF & Email