La nuova moda che viene dagli e-commerce

0
64

Il successo dell’e-commerce


In Italia e anche di più nel resto del mondo, il successo dell’e-commerce è indiscutibile e sta rilanciando le sorti in particolare del settore dell’abbigliamento e del turismo, che risultano trainanti.
Molti ormai pensano di aprire un negozio on line e cominciare a fatturare perché, anche se ci sono i colossi degli store on line come Zalando o Amazon, la febbre dell’acquisto su internet, specie nel mondo della moda, non accenna a dare segni di cedimento.
Si prospetta invece nel futuro un aumento esponenziale del fatturato che oggi è già arrivato alla stratosferica cifra di 24,2 miliardi di euro nel 2014.

Perché si acquista abbigliamento on line


I motivi sono diversi e fra questi primeggiano certamente la possibilità di risparmiare anche su capi griffati e quella di un’infinita scelta, dove soddisfare qualsiasi tipo di gusto personale.
Il risparmio è assicurato dalla possibilità di sfruttare i codici sconto e di avere grossi vantaggi a prezzi imbattibili.
Altri motivi stanno anche nel fatto che ormai la diffidenza verso gli acquisti on line è un ricordo.
Anche lo scoglio dell’impossibilità di provare i capi di abbigliamento è stata superata da pratiche e utili tabelle, anche per le scarpe, che permettono di comunicare le misure con incredibile precisione.
Acquistare on line diventa quindi un’esperienza gratificante, come accade quando si utilizza un codice sconto su Asos.
Asos è un marketplace di abbigliamento e accessori tra i più forniti, con diverse fasce di prezzo e un’ampia scelta sia per uomo che per donna.
I codici sconto per Asos
li trovate anche su advisato.it e vi permettono di ottenere l’abbassamento del costo di capi e degli accessori a partire dal 20% sui vestiti a marchio.

Come aprire un negozio on line di successo


Oltre che il piacere di acquistare molti stanno pensando anche a quello di
poter aprire un negozio, per iniziare un’attività di sicuro interesse.
Prima però di avviarla bisogna tenere presente che ci sono degli aspetti che vanno curati costantemente, per avere un revenue soddisfacente, fidelizzare i clienti e acquisirne sempre di nuovi.
L’interfaccia del sito è il biglietto da visita per conquistare a prima vista un potenziale cliente.
E’ utile quindi avere una griglia chiara e permettere di selezionare i parametri di ricerca in modo intuitivo e soprattutto veloce.
La descrizione dei prodotti in vendita deve essere completa, e anche le immagini devono essere numerose.
La nuova frontiera della presentazione dei prodotti contempla immagini in 3D, video di presentazione che durano anche solo 5 secondi e la possibilità di “provare” il vestito in modo virtuale, con uno specchio interattivo.
Bisogna infatti rendere l’esperienza di acquisto quanto più completa possibile e quindi vicina a quella reale.
Per fidelizzare i clienti è importante applicare sconti sul prodotto successivo acquistato, piccoli regali a ogni spedizione, utilizzare anche la formula dell’invio e del reso gratuiti.
E’ utile anche un blog da tenere sempre aggiornato e con testi accattivanti che possano coinvolgere i lettori.
I contenuti devono essere ottimizzati per il SEO e quindi per l’indicizzazione su Google, allo stesso modo del portale del negozio.
I prodotti è bene che abbiano anche le taglie extra large, per accontentare tutti i clienti ed è anche consigliabile tenere un account su tutti i social network, dove vengono puntualmente curate le risposte.
Per la moda il preferito sembra essere Pinterest grazie alla predilezione per le immagini.
Per ridurre le richieste di reso curate al massimo la parte che riguarda l’acquisizione delle taglie e le esigenze di ogni cliente.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO