La felicit non sta in Italia

0
381

Recentemente l’Organizzazione pel la Cooperazione e lo Sviluppo Economico ha stilato una classifica sulla qualità della vita; tenendo conto di 36 Paesi.

Secondo questa raccolta di dati; statistiche e opinioni; che fa riferimento a 11 parametri; tra cui reddito; istruzione e lavoro; Australia e Norvegia sarebbero i Paesi dove la qualità della vita è migliore; grazie all’ottimo funzionamento dei servizi; gli Stati Uniti; prima economia del mondo; sarebbero solamente 12esimi;

mentre l’Italia risulta solamente al 22° posto. A far cadere così in basso il nostro Paese nella graduatoria; incidono pesantemente il tasso di disoccupazione molto elevato e la scarsa qualità dell’istruzione.

In Italia sono occupate solamente il 57% delle persone in età ‘attiva’; mentre per quanto riguarda la formazione solo il 54% degli adulti tra i 25 e i 64 anni hanno ottenuto il diploma di scuola superiore. Gli stessi italiani; come a sottolineare questi dati allarmanti; si dichiarano poco soddisfatti; dando alla propria vita un voto medio di 6;1 su 10.

Secondo la ricerca; Australia e Norvegia sarebbero i Paesi dove la qualità della vita è migliore; grazie all’ottimo funzionamento dei servizi; gli Stati Uniti; prima economia del mondo; sarebbero solamente 12esimi.

Forse è meglio emigrare.

Print Friendly, PDF & Email