L’ assessore Fteita fa chiarezza sulla sua assenza

0
369

L’assessore alle Manifestazioni ed eventi del Comune di Alessandria, Cherima Fteita, puntualizza che la sua assenza alla Commissione Politiche Sociali congiunta con Cultura, convocata mercoledì 17 luglio per esporre le misure che verranno predisposte per l’accesso, l’accoglimento e la sistemazione delle persone con disabilità nel corso della rassegna estiva 2019 in Cittadella, era stata preannunciata da tempo.

Già da tempo – ha dichiarato –  avevo comunicato la mia assenza nelle giornate del 17 e 18 luglio per impegni precedentemente assunti fuori sede. Ho ricevuto la convocazione per la commissione soltanto nella giornata di venerdì 12 luglio e, prontamente, mi sono preoccupata di ribadire che non avrei potuto partecipare ai lavori.  Sia il presidente Passalacqua che il presidente Castellano hanno comunicato per iscritto la propria volontà di procedere ugualmente ascoltando, in mia vece, altri referenti del servizio manifestazioni dell’Ente e specificando che la commissione si sarebbe potuta svolgere ugualmente  con la loro presenza e quella di altri invitati. Su mia indicazione ha preso parte ai lavori della Commissione il dirigente responsabile, Rosella Legnazzi, che ha risposto a tutte le domande dei commissari.

Oggi mi stupisce apprendere dagli organi di stampa che la mia assenza abbia fatto tanto scalpore e soprattutto che non sia stata doverosamente segnalata e giustificata da chi ne era tempestivamente stato informato. Non sono solita sottrarmi al confronto e ci tengo a specificare l’accaduto proprio per queste ragioni: la mia assenza non è stata determinata da nessuna scelta di carattere politico o da incomprensioni, semplicemente si trattava di un impegno personale, già calendarizzato da tempo. Non capisco quale sia il problema!”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email