Futuro assessore alla Città

0
554

Capita di rado che prima delle elezioni del primo cittadino, si possa individuare l’assessore giusto nell’esecutivo di chiunque venga eletto. Non è candidato in nessuna lista per sua volontà ma nell’ultimo anno i fatti hanno decretato la sua ascesa: Davide Valsecchi.

Sorvoliamo su chi sia perché è noto, ma analizziamo quanto da lui fatto in questa città.

Si è inventato “Aperto per cultura” che non è un tavolo ben apparecchiato per strada, è stato lo strumento per risvegliare una città addormentata con tante pregevoli realtà divise e non collegate. Davide Valsecchi ha fatto rete e le attività che avevano perso la propria autostima e vedevano arrivare dall’esterno manifestazioni ed eventi che non portavano nulla al proprio indotto hanno ritrovato la voglia di fare e la speranza. Il primo “Aperto per cultura” ha visto un tavolo di 90 mt, 80.000 visitatori, 56 attività coinvolte, 3 locali stellati, 4 rappresentazioni artistico-teatrali e la musica dei ragazzi del Conservatorio. Poi è arrivato Natale e gli alessandrini hanno scoperto i presepi napoletani di San Gregorio Armeno; è storia, poi, di una settimana fa, l’evento Aperto per Cultura nella piazza del Duomo di Siracusa dove il tavolo è diventato di 139 mt, ha coinvolto le attività alessandrine che hanno esportato in terra di Trinacria le loro specialità e ha generato un protocollo di gemellaggio tra le due città.

“Aperto per Cultura” continuerà e lo scopo è ben preciso: contaminare virtuosamente altre città e far diventare Alessandria una realtà riconosciuta nazionalmente ed internazionalmente. Ci sarà “Aperto per Cultura” con Parma, Trieste e ogni volta che la manifestazione si terrà nella nostra città, una via sarà dedicata ai precedenti gemellaggi, coinvolgendo le attività forestiere e viceversa. Di volta in volta si creerà, così, un puzzle che andrà a comporre un expo permanente col marchio Alessandria nel mondo. Un’occasione per i nostri professionisti di vendere ed esportare in altri territori i loro prodotti. Davide Valsecchi è grato nei confronti dei dirigenti dell’Ascom, degli assessori, del sindaco, dei professionisti del commercio che hanno creduto in lui e gli hanno permesso di realizzare il suo progetto e si dice disponibile a prestare il suo operato per questa città. E i fatti portano a pensare che Davide Valsecchi possa essere il giusto prossimo Assessore alla Città.

Fausta Dal Monte

Print Friendly