Franco Priarone alla guida di Agriturist Alessandria, Varese lascia la carica dopo quasi trent’anni

0
354

Ieri, 25 giugno, presso la sede di Social Wood in piazza Don Soria ad Alessandria, ha avuto luogo l’Assemblea Elettiva provinciale di Agriturist, alla presenza del presidente provinciale di Confagricoltura Luca Brondelli di Brondello, del presidente regionale di Agriturist Lorenzo Morandi e del direttore provinciale di Confagricoltura Cristina Bagnasco.

Rosanna Varese, titolare dell’Agriturismo La Traversina di Stazzano, dopo una lunga (dal 5 giugno 1990) e produttiva reggenza, ha lasciato la presidenza a Franco Priarone di Podere La Rossa di Morsasco, nel rispetto delle nuove norme statutarie introdotte dalla modifica dello stesso.

“Il Sindacato per primo ha raggruppato le aziende agricole che hanno individuato nell’accoglienza in campagna l’occasione per intraprendere una nuova attività lavorativasvolta con passione per il territorio e l’ospitalità per i viaggiatori ha ricordato Rosanna Varese, nel suo discorso di commiato. E la Varese è stata tra i primi a credere in questa attività con grande lungimiranza.

“Proseguire con impegno l’opera portata avanti finora, dando anche nuova linfa ai progetti e ampliare la rete di collaborazioni, è quanto mi sono prefissato per questo mandato” ha esordito Franco Priarone.

Durante dell’Assemblea sono stati eletti i seguenti membri del Consiglio direttivo, che affiancheranno il presidente Priarone per il triennio 2019/2022: Rosanna Varese (Agriturismo La Traversina di Stazzano), Lorenzo Morandi (Tenuta La Fiscala di Fraz. Spinetta Marengo di Alessandria), Roberta Oltolini (Cascina Zenevrea di Ponzano Monferrato).

Rosanna Varese è stata eletta dal Consiglio quale Vice Presidente dell’associazione eCristina Bagnasco è stata riconfermata al coordinamento provinciale.

Dopo gli adempimenti statutari e amministrativi, l’Assemblea è proseguita con la programmazione degli eventi per il prossimo futuro tra cui il Quinoa Day 2019 del 2 luglio prossimo all’Istituto Alberghiero di Acqui Terme.

Al termine un ricco buffet con i prodotti enogastronomici dell’agricoltura sociale venduti nel negozio di Social Wood, progetto nato nel 2016 che ha creato un laboratorio artigianale di falegnameria” per la produzione di mobili in pallet e accessori di arredamento realizzati con materiali riciclati per i detenuti della Casa Circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria (Don Soria) con l’obiettivo di restituire loro dignità e autonomia.

Print Friendly, PDF & Email