Fine settimana importante per l’APD Rugby Alessandria e la poule promozione di Serie C

0
420

Sabato e domenica pieni di impegni per l’APD Rugby Alessandria, che scenderà in campo con quattro formazioni nel giro di due giorni.

Ad aprire le danze sarà il Settore Propaganda, che nella mattinata di sabato sarà ad Asti insieme alle Under 6, Under 8, Under 10 e Under 12 dei padroni di casa, del San Mauro Torinese, dell’Acqui Rugby e dell’Amatori Novara. I quaranta giovani grigi comincieranno a giocare alle 10.00.

Alle 16.00, l’Under 14 di Nosenzo sarà l’organizzatrice di un triangolare che vedrà coinvolte l’Amatori Novara e l’Acqui Rugby. Gli alessandrini torneranno in campo dopo quindici giorni di pausa.

La domenica di rugby inizierà alle 12.30 con la trasferta dell’Under 18 Alessandria/Acqui a Strevi, in casa del MAC Rugby. I ragazzi di Bertocco e Gubinelli si augurano di bagnare la seconda parte di campionato con un successo convincente.

Tre ore dopo, la prima squadra di D’Angelo e Piccinin sarà ospite del CUS Torino Rugby, con il calcio d’inizio fissato alle 15.30. Il match d’andata, giocato al “Ferrovieri” di viale Brigata Ravenna, vide i grigi trionfare con un netto quarantotto a sette.

La situazione ai piani alti della poule promozione di Serie C è particolarmente intricata e coinvolge appieno i ragazzi di D’Angelo. La vetta della classifica è occupata dall’Amatori Rugby Novara, che ha raccolto sette successi in otto giornate (l’unica sconfitta è stata proprio per mano dei grigi), per un totale di trentatre punti.

Al secondo posto c’è l’Alessandria, grazie a cinque vittorie su otto e ventotto punti in saccoccia. L’ASD Asti Rugby 1981 ha lo stesso bottino, ma anche una differenza punti che la pone in terza posizione (130 per i grigi, 125 per gli astigiani). La stessa Asti, che ha vinto la prima partita con gli alessandrini (20-14) e perso la seconda (7-26), affronterà i novaresi in casa, con possibili ripercussioni in classifica a seconda del risultato.

Print Friendly, PDF & Email