Pubblico ludibrio – ottobre novembre ’14

0
1235

La fantasia delle persone spesso supera le aspettative, sicuramente in questo caso supera il buon senso: a Casale un uomo di 30 anni è stato denunciato per furto aggravato, colpevole di aver rubato attrezzature mediche per migliaia di euro da un’ambulanza dell’associazione “Casale Soccorso-Confraternita di misericordia ONLUS”..
Le indagini della polizia scientifica hanno portato in breve tempo ad individuare nel 30enne casalese il colpevole, che nel frattempo aveva massicciamente pubblicizzato la sua nuova associazione di volontariato; il giovane si è giustificato sostenendo che avrebbe fornito un servizio migliore alla comunità.

Print Friendly, PDF & Email