Solvay investe in un nuovo impianto di distillazione per incrementare la produzione di PFPE

0
337

Si inaugura oggi a Spinetta Marengo il nuovo impianto di distillazione molecolare che si affianca a quello già esistente per raddoppiare la produzione di Perfluoropolieteri (PFPE).

Solvay è il primo produttore mondiale di questi Fluidi speciali, composti unicamente da Carbonio, Fluoro e Ossigeno la cui produzione è concentrata nello stabilimento di Spinetta Marengo.

I Perfluoropolieteri che verranno prodotti nel nuovo impianto, trovano utilizzo in campi applicativi molto diversificati, dal settore medicale fino alla preparazione di coating protettivi per i display dei telefoni cellulari di ultima generazione. Trovano impiego anche nella formulazione di lubrificanti speciali nell’industria dell’auto, nella produzione dei semiconduttori, nell’industria chimica ed in quella aerospaziale.

Questo impianto, la cui realizzazione ha avuto inizio nel 2018, ha comportato un investimento di 4,5 milioni di euro. La struttura è stata completata in poco più di un anno e mezzo con un totale di 23.000 ore lavorate e una presenza media di 15 persone in cantiere, applicando i più alti standard di sicurezza.

L’impianto è totalmente automatizzato e viene gestito in remoto da un unico operatore che ne imposta le formulazioni e controlla l’intero processo direttamente da un display. Tutto il ciclo produttivo è ad emissioni zero. Un sofisticato sistema di controllo segnala eventuali anomalie ed è in grado di intervenire in automatico.

La distillazione molecolare è il cuore dell’impianto ed ha lo scopo di separare dal prodotto in ingresso le parti più leggere che vengono comunque riciclate nel processo produttivo e ciò rende il prodotto unico e performante.

Questo nuovo impianto – dichiara Andrea Diotto, Direttore dello stabilimento di Spinetta Marengo – ci dà la possibilità di venire incontro ai nostri Clienti che necessitano di volumi crescenti per applicazioni dal contenuto tecnologico sempre più avanzato. Siamo orgogliosi di potenziare la produzione proprio a Spinetta, unico sito al mondo in grado di sintetizzare questi prodotti”.

Print Friendly, PDF & Email